SOMMA VESUVIANA Caos e Cosmo Mostra personale di Franco Tirelli a cura di Mary Pappalardo e Teresa Capasso dal 13 Aprile al 2 Giugno 2019
O’ Vascio Room Gallery Via Botteghe 15, Somma Vesuviana, Napoli.

Colore nudo. Forme informi. Scrittura ignota da decifrare, adagiata su piani ordinati e ripartiti. Colore che danza, che cola. Gesto dell’artista. Caso, materia, movimento, controllo.
La materia pittorica di Franco Tirelli emerge in maniera plastica, tridimensionale, con sapiente rilievo cromatico. L’artista evoca, da un passato recente, l’armonia di Burri e il caos di Pollock con i suoi dripping e la pratica dell’action painting. La struttura compositiva all’interno dei lavori di Tirelli, infatti, è sempre presente, per poi esplodere in un gesto casuale. Il segno libero si trasforma e muta da rivoli sottili ad ondate di colore.
La sua pittura aspira alla scultura e talvolta si apre con le sue crepe-ferite. Le opere in mostra, talvolta, suggeriscono forme umane, elementi verticali che si addensano in alto.
Sembra di poter scorgere sembianze umane che hanno perduto la propria fisionomia. Esseri ridotti a filamenti, grumi e matasse di colore riversato. Ma nessuna figurazione emerge, non è dato enunciare. L’aspetto cromatico è sapiente, proposto con equilibrio e bellezza. Non solo istinto ma ovungue, nella sua creazione, governa la maestria con cui irrompe delicatamente. Il suo gesto è un urlo dolce, un canto armonico modulato sapientemente tra ordine e caos. Caos e cosmo.