venerdì 28 Febbraio 2020
Home Attualità Operazione "Reset" ad Ercolano: il piano straordinario di raccolta dei rifiuti

Operazione “Reset” ad Ercolano: il piano straordinario di raccolta dei rifiuti

ERCOLANO. E’ partita l’operazione “reset” a Ercolano. La città degli Scavi è stata interessata da un piano straordinario di raccolta dei rifiuti abbandonati dai furbetti del sacchetto.

La Buttol, di concerto con l’amministrazione comunale, ha avviato l’opera di azzeramento di tutto il territorio, mettendo in campo risorse extra al fine di rendere la città di Ercolano decorosa e all’altezza del nome che porta. Contestualmente è stato potenziato anche il servizio di lavaggio e disinfezione delle strade interessate dai cumuli generati dall’abbandono indiscriminato di rifiuti, attraverso una macchina lavastrade messa a disposizione dall’azienda.
Contemporaneamente è partita anche un’azione di contrasto all’abbandono dei rifiuti, con una task force congiunta tra Azienda e amministrazione comunale. Controlli a tappeto che sono stati coordinati dall’Ente, volti a individuare i furbetti dell’abbandono dei rifiuti. Nei giorni scorsi la Buttol ha lanciato anche la campagna “Riusa, riduci, ricicla”, un messaggio indirizzato proprio ai cittadini che non rispettano il calendario di conferimento. Un modo anche per sensibilizzare la cittadinanza nel pieno di una crisi regionale dei rifiuti e in vista dello stop forzato del termovalorizzatore di Acerra a settembre, che rischia di creare nuovi disagi in tutte le città della Campania.

- Advertisment -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

S.Anastasia. Anna Busiello la nuova presidente dell’associazione Mir Odv

SANT'ANASTASIA. Cambio al vertice dell’Associazione MIR ODV: è Anna Busiello la nuova presidente dell’  Organizzazione di Volontariato a favore dei minori a rischio. Subentra...

Coronavirus, quarto caso in Campania: l’uomo è beneventano

BENEVENTO. Coronavirus, quarto caso in Campania: il paziente è della provincia di Benevento e ha avuto contatti con la donna risultata positiva originaria di...

Piscitelli chiede la sicurezza di Piazza Europa, interrogazione anche sui pannelli fotovoltaici

Somma Vesuviana. Garantire sicurezza a chi utilizza e vive piazza Europa e capire cosa sia accaduto all'impianto fotovoltaico che, negli anni scorsi, era stato...

Coronavirus, telemedicina via Skype per i pazienti fragili

NAPOLI.Pazienti fragili e Covid-19: la Dermatologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli adotta in via cautelativa la telemedicina via Skype. In accordo con il...

L’Asl Salerno attiva il numero dedicato al coronavirus

SALERNO. L’Asl Salerno attiva il numero dedicato al coronavirus 089 693960 medici a disposizione dei cittadini per informare ed orientare. A partire da domani, 29...
- Advertisment -