Ottaviano. Allestire un parco giochi per bambini facendo risparmiare le casse del Comune, e dunque, le tasche dei contribuenti: autossandosi di un euro al giorno per due anni. La proposta è arrivata nel corso dell’ultima seduta dell’assise civica da parte del leader dell’opposizione Andrea Nocerino.

L’esponente di minoranza nel suo intervento in cui ha spiegato le ragioni che hanno portato il suo gruppo consiliare a votare “no” alla variazione di Bilancio (ed è possibile guardare l’intero intervento in merito qui) ha chiarito come i circa 100 mila euro che l’amministrazione comunale ha inteso aggiungere al Bilancio potevano essere “evitati”, in particolare quelli relativi all’allestimento di un parco giochi per bambini. “Sono cosciente che è una variazione di Bilancio e non il Bilancio stesso, ma se noi apportiamo delle modifiche è perchè ci sono state imperfgezioni nelle linee guida di questa maggioranza e si sono generati vari capitoli che hanno portato a questa variazione. Se ci fosse stata attenzione sarebbe stato possible realizzare le opere di cui ho parlato. Per esempio, ho visto che sono stati appostati 15 mila per un parco giochi, il che fa onore a questa Amministrazione, ma facendo due conti, non me ne vogliate questi 15 mila euro potrebbero tranquillamente essere risparmiati se ognuno di noi si tassasse di un euro al giorno per ben due anni. Potremmo offrirle noi e lasciare un segno tangibile del nostro passaggio. Un invito che faccio all’assise, e poi invito il responsabile del settore a guardare i fondi regionali a disposizione per acquistare giostre per bimbi diversamente abili che darebbe ulteriore onore e lustro a questa Amministrazione”.

Gabriella Bellini è nata nel 1976 a Tropea (VV), giornalista professionista dal 2003, ha cominciato a lavorare nel 1994 nella redazione giornalistica di Televideo Somma, ha collaborato con Tele Oggi, Il Giornale di Napoli, Il Mattino, il Corriere del Mezzogiorno (dorso campano del Corriere della Sera), Cronaca Vera, Retenews, è stata redattore del settimanale Metropolis (poi diventato quotidiano) e di Cronache di Napoli. Ha condotto un programma di informazione e approfondimento su Radio Antenna Uno. Nel febbraio 2007 ha creato con altri colleghi il sito web laprovinciaonline.info di cui è il direttore. Nel 2009 ha ottenuto il prestigioso riconoscimento all’Impegno Civile del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, destinato ad un giovane cronista che si “sia distinto nel suo lavoro sul tema della diffusione della Cultura della Legalità” ottenendo così il premio nazionale “Per la Cultura della Legalità e per la Sicurezza dei Cittadini”. Nel 2012 il Premio internazionale Città di Mariglianella “Gallo d’Oro” per i “numerosi reportage sui temi della povertà e dell’emarginazione”. Nel 2013 il premio “Città di Saviano, giornata per la legalità” per “L'impegno profuso a favore della promozione e diffusione dei valori della legalità". Nel 2015 menzione speciale “L’ambasciatore del sorriso” per “L’instancabile attività di reporter, votata a fotografare con sagacia le molteplici sfaccettature della nostra società”. Nel 2016 il Premio “Antonio Seraponte” con la seguente motivazione “Giornalista professionista sempre presente e puntuale nel raccontare i fatti politici e di cronaca che interessano la città di Somma Vesuviana e non. In poco più di un decennio a suon di bravura ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti per essersi distinta su temi importanti come la diffusione della cultura della legalità, della sicurezza dei cittadini e per l’impegno sui temi della povertà e dell’emarginazione”.