Al centro sportivo Pomilia di via Sandro Pertini 40, dalle 10 di venerdì 31 maggio, con il patrocinio della Regione Campania e del Consiglio Regionale, della Città Metropolitana, della Chiesa di Napoli e della Città di Pomigliano d’Arco, si terrà il Festival della Disabilità.

La premiazione di “Super Abili” in varie discipline sportive paralimpiche ma anche nei campi di scrittura, moda, pittura, teatro, ballo – terapia, canto, con ospiti del mondo dello spettacolo.

All’evento interverranno il sindaco della città di Pomigliano d’Arco, Lello Russo e gli assessori Mattia De Cicco (Politiche Sociali) e Franca Trotta (Cultura, Pubblica Istruzione, Politiche Giovanili).

«Siamo onorati che a ospitare questo evento sia la nostra città – dice l’assessore De Cicco – anche perché in ogni azione amministrativa è chiara la volontà non soltanto di eliminare ogni barriera, fisica o meno, affinché le persone con diverse abilità possano fruire di ciascuna opportunità o servizio che la nostra città riesce a mettere in campo».

«Si tratta di una manifestazione importantissima – spiega l’assessore Trotta – e in questo caso mi piace citare il drammaturgo americano Neil Marcus: essere disabili significa essere degli artisti pronti a dipingere ogni giorno, con colori diversi, la propria vita. Significa inventare, trovare soluzioni alternative per rappresentare la vita, invece di usare il solito pennello, sulla solita tela, con i soliti colori: il tema centrale del Festival è questo e protagoniste saranno le persone con disabilità, su carrozzina e non, che si sono distinti in varie discipline sportive ed artistiche. Con noi ci saranno anche rappresentanti delle istituzioni sovracomunali e delle associazioni».