VOLLA. Mentre rapinano un supermercato della zona, un passante estrae le chiavi dallo scooter che i rapinatori avevano lasciato fuori all’esercizio commerciale. Identificati sono un uomo e una donna di Ponticelli.

Rapina finita male per i due rapinatori, quella messa in atto martedì 4 giugno in un supermercato vollese. Due complici hanno fermato lo scooter davanti all’esercizio commerciale e travisati da caschi armati, sono entrati e hanno minacciato la cassiera riuscendo a farsi consegnare la somma di circa 800 euro. Nel frattempo però, un coraggioso passante ha estratto le chiavi dal quadro dello scooter e li ha letteralmente “lasciati a piedi”. All’uscita, i due rapinatori, non trovando più le chiavi hanno deciso di fermare un’ automobilista di passaggio per poi fuggire con la sua auto. I Carabinieri della Stazione di Volla li hanno subito identificati: Ramona Ania 27enne e un 42enne, entrambi del quartiere Ponticelli.  La donna è stata sottoposta a fermo per il reato di rapina, il secondo invece è stato denunciato dopo essere stato inchiodato dalle impronte digitali lasciate sul veicolo. Denunciata anche la compagna di Ramona Ania, che è la proprietaria dello scooter utilizzato per commettere il reato. La rapinatrice è ora nel carcere femminile di Pozzuoli.