SAN GIUSEPPE VESUVIANO. La sapienza enogastronomica è alla base della promozione e valorizzazione del territorio e in occasione della festività di San Giuseppe e della festa del papà, il Comune di San Giuseppe Vesuviano ripropone una manifestazione dedicata alla “zeppola”, il dolce tipico di questo periodo e che ha origini molto antiche.

L’appuntamento più goloso dell’anno nella cittadina sangiuseppese si terrà venerdì 1 e sabato 2 marzo ritorna per la sua 17esima edizione il “Festival della zeppola”. Il titolo dell’evento quest’anno è stato cambiato dall’ Amministrazione del sindaco Vincenzo Catapano, proprio per dare un nuovo inizio con l’impronta dell’esecutivo. Il Festival è giunto alla sua XVII edizione e sarà una kermesse di showcocking da parte dei pasticcieri.

L’inaugurazione è prevista venerdì alle 10,30, il “taglio di nastro” verrà tagliato dall’Amministrazione comunale e saranno invitate tutte le scuole presenti sul territorio. In vista del prossimo carnevale sfileranno alcuni carri carnevaleschi  in piazza Elena d’Aosta. L’ ospite della prima serata sarà l’artista Simone Schettino che allieterà i presenti con il suo spettacolo. Sabato mattina, il Festival inizierà alle 10,30 e saranno presenti artisti di strada e tante iniziative per i bambini. L’ospite d’eccezione, nella serata conclusiva, sarà Gianluca Capozzi. Immancabili saranno i ringraziamenti del sindaco Vincenzo Catapano, del vice sindaco Tommaso Andreoli, dell’assessore alle Attività produttive Enrico Ghirelli e del consigliere delegato all’organizzazione Alessandro Ambrosio. “Il Festival della zeppola, nonostante quest’anno abbia cambiato nome, va avanti ed è giunta alla sua 17esima edizione” commenta proprio Alessandro Ambrosio e spiega: “quest’anno la kermesse è stata organizzata insieme al marchio “Eccellenze Campania”, che  ha finanziato in parte il Festival”,