sindaco lello abete sant'anastasia
sindaco lello abete sant'anastasia

Riceviamo e pubblichiamo le dichiarazioni del sindaco di Sant’Anastasia sul concerto di Gigi D’alessio lo scorso 19 maggio 2018 presso lo stadio comunale. L’evento rientra nel progetto ‘Spiritual Theatre’, finanziato dalla regione Campania.

UNA SERATA INDIMENTICABILE, UN MOMENTO DI GRANDE COMUNITÀ!

Una serata, quella di ieri, che probabilmente resterà nella storia di questo paese. Il concerto di Gigi D’Alessio, riuscitissimo sia nella sua perfetta organizzazione che per quanto riguarda la partecipazione, ha rappresentato un momento di crescita sociale del nostro territorio e della nostra comunità. Nell’ultimo anno, il nostro paese ha ospitato artisti del calibro di Enzo Avitabile, i sud 58, Lina Sastri, Paolo Caiazzo, Simone Schettino ed in ultimo Gigi D’Alessio.

Riflettori puntati su Sant’Anastasia, sempre impeccabile in accoglienza, rispetto, partecipazione: una diffusione mediatica che ci ha premiati, il nostro paese da esempio.

Io credo sia questo il giusto piglio, l’imput per riscattare una comunità, la sua partecipazione alla crescita sociale. Permettetemi di ringraziare il vicesindaco Carmen Aprea che si è prodigata anima e corpo a questo progetto dalle prime fasi ad oggi, l’ufficio cultura nella dott.ssa Paola Maione, il mio staff, la Protezione Civile, le forze dell’ordine che con il loro presidio ci hanno garantito in ogni momento ordine e sicurezza ed tutti voi per aver apprezzato la kermesse, che vi ribadisco non è ancora finita: l’appuntamento è al Chiostro del Santuario di Madonna dell’Arco con il coro della Pietà dei Turchini, venerdì 25 maggio.

Giovane studente, intraprendente, ricco di fantasia, creativo e gioioso. E' veramente un piacere avere tra noi autori, scrittori, giornalisti, filosofi, ma soprattutto ragazzi come quello odierno: un'anima che ama la cultura in tutte le sue sfaccettature, che trasmette un pensiero legato all'amore puro, dai sentimenti profondi. Nel 2012 fa il suo battesimo con la carta stampata, rivelando all'attenzione di noialtri lo spirito polivalente dell'esistenza. (A cura del poeta GIANNI IANUALE)