SANT’ANASTASIA – Sono iniziati i lavori di ristrutturazione della scuola dell’infanzia di via Starza, terzo istituto comprensivo Nicola Amore – Francesco D’Assisi. La scuola presentava criticità strutturali al centro del dibattito politico anastasiano da anni.

L’amministrazione di Lello Abete, sindaco di Sant’Anastasia, si è da sempre mostrata attenta al problema, lo scorso lunedì  sono iniziati i lavori che termineranno prima dell’inizio dell’anno scolastico.

“Cari anastasiani, lo abbiamo detto più volte, ma preferisco ribadirlo, siamo attenti alle scuole della nostra città sia come vicinanza di formazione e didattica che rispetto a come si presentano le strutture – scrive sui social il sindaco Lello Abete – ora il nostro ufficio tecnico, su indicazione della mia amministrazione, sta facendo diversi interventi, abbiamo cominciato nel plesso di corso Umberto I, ai Portali e stamani in via Starza, poi sarà la volta di Santa Caterina ai Romani. Abbiamo deciso di dare massima priorità alle scuole e siamo al lavoro”

Senz’altro il merito di quanto si sta realizzando per la scuola dell’infanzia di via Starza è anche dell’ex assessore ed attuale presidente del consiglio comunale Palmarosa Beneduce, conosciuta come Rossella Beneduce.

“Si tratta di fondi del Miur per un totale di € 63000 da utilizzare per la ristrutturazione di strutture che ospitino bambini da 0 a 5 anni – scrive il presidente Beneduce – il progetto, approvato attraverso coordinamento istituzionale ambito N25, consentirà ai bambini della scuola materna di via Starza di avere finalmente una scuola più accogliente e sicura”