SANT’ANASTASIA. Luna Park, un successo stellato

Fino a sera inoltrata il Luna Park ha raccolto il successo che meritava per aver creato tantissimi momenti di coesione e condivisione. Via Roma e piazza IV novembre, con sette giochi gonfiabili, sono state un vero parco di divertimento sotto le stelle. Luogo ideale per i nonni e le famiglie che, numerosi come nelle passate edizioni, hanno accompagnato i loro nipotini ed i loro figli per renderli partecipi dell’iniziativa pensata e realizzata apposta per loro. Uno spettacolo nello spettacolo sono stati i ragazzi della San Ciro Onlus: encomiabile la loro dedizione all’attenzione assicurata ad ogni bambino che si apprestava ad utilizzare il gioco gonfiabile. E’ anche grazie a loro che si percepiva un’aria di festa reale, partecipata e vissuta bene da tutti; era palpabile il senso di comunità e di accoglienza, ad esempio, dei nuovi nuclei familiari con i loro piccoli.
Più di cinquanta, alcuni a turno, i membri dell’associazione all’opera dal mattino alla sera per la XVI edizione del Luna Park e la raccolta fondi destinati ai bambini in disagio.
In piazza ed in strada, debitamente transennate, è stato un continuo spostarsi da un gioco all’altro di bambini rispettosi delle file, gioiosi e motivati, spesso instancabili; aiutati dalla musica i ragazzi della San Ciro hanno coinvolto tutti in balli di gruppo, dinanzi al gazebo dedicato al punto ristoro, dove era possibile anche donare un piccolo contributo per il conclusivo sorteggio di alcuni premi.

“Realizzare questo evento richiede una preparazione nei minimi dettagli e devo dire che sono soddisfatto del risultato finale, dei proventi raccolti che saranno spesi a favore dei bambini meno abbienti e delle loro famiglie, di come è andata la festa e di tutti i membri dell’associazione, dal più piccolo al più grande. E’ stata ancora una volta una domenica speciale per noi, per tante famiglie e soprattutto per i loro bambini e ragazzi che hanno scelto di venire al nostro Luna Park. Ringrazio tutti coloro i quali hanno creduto e credono in noi, standoci vicini in ogni modo e con ogni mezzo. Rivolgo, quindi, l’invito – dice il Presidente, Vincenzo De Francesco – ad informarsi su tutto quello che fa l’associazione, ad impegnarsi, specialmente i giovani e i giovanissimi, ed entrare a far parte di questa grande famiglia che è l’Associazione San Ciro Onlus. Diamo appuntamento a settembre con la rievocazione storica dell’antico pellegrinaggio alla Vergine dell’Arco, ricordando sempre che ogni nostro evento punta alla solidarietà. Infatti i nostri motti sono: “donare un sorriso ad un bambino dà senso alla nostra vita”…. e “Aiutaci ad… Aiutare!”.

“Anche quest’anno è stata la festa dei bambini in piazza, ben organizzata dall’associazione San Ciro e patrocinata dal Comune. Accompagnerò sempre queste buone iniziative di far vivere le piazze, di aggregare, di fare comunità. Mi complimento ancora – dice il sindaco Lello Abete – con l’associazione, che sicuramente in questi anni sarà una delle realtà locali che accompagneranno l’amministrazione. Aggiungo, poi, che lo scopo sociale, lo scopo benefico è di rilievo, perché il ricavato va alle famiglie ed ai bambini che vivono momenti di difficoltà ed è logico che la mia soddisfazione è rafforzata da questo nobile fine”.