Sant’Antimo. Controlli del territorio e sanzioni per i trasgressori che inquinano alcune strade della città.

Varie le zone e le strade interessate dai controlli degli agenti della Polizia Municipale di Sant’Antimo con sanzioni a carico dei trasgressori delle norme del codice della strada. Varie le condotte perseguite, dalla circolazione in senso contrario rispetto a quella consentita dal codice della strada, alla sosta negli spazi vietati e quant’altro.
Le verifiche sono scattate anche a carico di diverse persone che non rispettano le regole relative alla raccolta differenziata abbandonando di tutto in pubblica via. Gli uomini del Comandante Chiariello si sono avvalsi anche della collaborazione delle guardie ambientali che stanno percorrendo varie strade cittadine per le verifiche. Di mira sono soprattutto alcune zone del centro storico dove viene notato spesso il sacchetto “selvaggio”.
I controlli vengono sempre estesi anche in occasione delle aree di cantiere dove viene richiesta dagli agenti la documentazione relativa al trasporto e smaltimento degli inerti.
In una settimana, sono stati infatti controllati tre cantieri che sono risultati in regola in tal proposito.
Varie sanzioni contestate, da quelle di cui all’ordinanza sindacale fino ad arrivare, spesso, alle norme del codice della strada per inzozzamento.