VOLLA. INANZIATO IL PATTO DI SICUREZZA URBANA PRESENTATO DALLA POLIZIA LOCALE DEL COMUNE DI VOLLA

Anche il Comune di Volla tra i Comuni che beneficeranno dei finanziamenti previsti dal decreto legge del 20 febbraio 2017 n. 14, convertito con modificazioni dalla legge 18 aprile 2017, n. 48 recante “disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città” che regolamenta i “patti per l’attuazione della sicurezza urbana indicando espressamente gli obiettivi di prevenzione e contrasto dei fenomeni di criminalità diffusa e predatoria attraverso servizi ed interventi di prossimità, nonché attraverso l’istallazione di sistemi di videosorveglianza”.

Questa mattina è pervenuta la comunicazione ufficiale dalla Prefettura di Napoli che il progetto presentato dalla Polizia Locale del Comune di Volla nell’ambito del patto per la sicurezza urbana è stato finanziato.
Il progetto prevede le azioni di seguito descritte:
Realizzazione di postazioni di Videosorveglianza.
Realizzazione di postazioni comprendenti lettori targhe e telecamere di contesto in primis nelle zone di accesso alla Città ed in particolare
a confine con Ponticelli-Napoli (rione Conocal + rione Incis);
Uscita SP1 nelle zone direzione Centro Agroalimentare di Napoli-Volla.
L’attività interoperativa con le FF.OO. che si intensifica e si valorizza garantendo la visibilità e la possibilità di controllo di tutte le telecamere da parte della locale Arma dei Carabinieri.

Il costo previsto per l’intero progetto è pari ad €. 170.000 euro incluso IVA.-