L’Ascom di Capri esprime piena soddisfazione per i risultati raggiunti nel corso dell’ultimo tavolo di confronto, in ordine di tempo, sui bisogni della sanità dell’Isola, dopo i precedenti del 12 agosto e dell’11 settembre scorsi, che già erano stati di buon auspicio. Il Presidente Bersani ha tenuto pubblicamente a ringraziare il Direttore generale dell’ASL Na 1 Centro, dott. Ciro Verdoliva, per l’impegno e la determinazione dimostrata in questi ultimi mesi nell’interessarsi personalmente della sanità isolana.

Nel corso della conferenza dei Servizi, alla presenza dei Sindaci dell’Isola, degli assessori comunali delegati al rampo, dei rappresentanti delle altre associazioni imprenditoriali ed altri enti presenti, sono stati elencati i numerosi risultati ottenuti presso il presidio ospedaliero del Capilupi.

Dall’attivazione della nuova incubatrice da trasporto con annesso ventilatore, all’attivazione degli ambulatori di otorino-laringoiatria, uro-ginecologia, ortopedia, radiologia tradizionale, terapia marziale, attivazione dell’ambulatorio per gestione PICC e potenziate le attività di day surgery, e la chirurgia ambulatoriale.

Altri obiettivi da raggiungere nel corso del 2019 saranno il servizio dialisi anche nel pomeriggio per l’intero anno, il teleconsulto cardiologico, l’attivazione della Rete cure primarie per facilitare l’accesso alle cure specialistiche, l’attivazione del consultorio materno infantile con pediatria di comunità per vaccinazioni e l’attivazione di corsi di accompagnamento al parto.

Sono state anche confermate le campagne di screening gratuiti. Nelle prossime date del 15-16 ottobre a Capri e 17-18 ottobre ad Anacapri saranno effettuate, gratuitamente, mammografie, pap-test, visite dermatologiche dei nevi, screening per il tumore del colon retto, visite cardiologiche e spirometrie. Importante è la conferma dell’ottenimento della seconda ambulanza e della possibilità di garantire continuità al servizio di elisoccorso.

Sicuramente – ha tenuto a precisare il Presidente dell’Ascom di Capri Luciano Bersani – è un grande passo avanti per l’Isola e per il diritto alla sanità dei suoi cittadini. Allo stesso modo – auspica Bersani – si mostri, da parte delle Amministrazioni isolane, lo stesso interessamento per le altre importanti problematiche, come quelle del trasporto interno e dei collegamenti marittimi, per cui si rimane in attesa della riapertura dell’invocato tavolo della Consulta Intercomunale sui trasporti. (U.S. ASCOM CONFCOMMERCIO DI CAPRI).