SOMMA VESUVIANA. Studentessa 16enne di Somma Vesuviana con il sogno di realizzarsi nel mondo della moda: Elena Secondulfo trionfa al concorso di bellezza Miss Ondina Sport 2019.

Con in tasca il sogno della moda e con la sua delicata e raffinata bellezza, ha trionfato domenica 8 settembre nell’importantissima kermesse di Miss Ondina sport 2019 la giovanissima Elena Secondulfo. Bella come le splendide donne della mitologia greca, Elena è stata reginetta dell’Olimpo per una notte. La serata finale si è svolta al parco acquatico “Valle dell’Orso” di Torre del Greco, ed è stato l’ultimo step di una serie di tappe iniziate all’inizio di luglio, dove la giovane Secondulfo già si era distinta sia per la bellezza che il raffinato portamento. La giuria, composta da esperti del settore, ha contribuito all’elezione di Elena a reginetta della bellezza e il primo premio che le è stato aggiudicato è un percorso formativo all’Accademia della Moda. Nata sotto il segno del capricorno, Elena è una brillante studentessa del liceo Artistico, 16enne di Somma Vesuviana e figlia di due professionisti sommesi (la mamma è fisioterapista e il papà poliziotto), ha l’obiettivo di diventare una brillante fashion designer. Non solo moda nelle sue “corde” artistiche ma anche la danza fa compagnia ai suoi giovani anni, infatti tra circa un biennio la reginetta di Somma si diplomerà in un importante Accademia del posto. “Miss Ondina sport è stato un concorso di bellezza che mi ha aiutata a crescere e mi ha insegnato molto”. Dichiara la nostra miss e continua: ” Abbiamo avuto la fortuna di lavorare con dei coreografi meravigliosi e professionali, che ci hanno dato il coraggio di fare cose che non tutti avrebbero fatto.  Da reginetta di Miss ondina sport 2019 mi auguro il meglio, mi auguro di realizzare tutti i miei desideri, come già sta succedendo dato che il mio sogno nel cassetto è l’alta moda sia come stilista che come modella. Non vedo l’ora di iniziare il mio percorso presso l’accademia della moda, sarà intenso e spero che mi darà tante soddisfazioni.” La reginetta poi ci racconta le sue impressioni sul concorso di bellezza: “L’organizzazione è stata spettacolare, in una settimana lontane da casa non ci hanno mai lasciate da sole e sono sempre stati disponibili, pronti ad appoggiarci nei momenti più difficili. Anche se era un concorso di bellezza non c’è mai stata la competizione tra noi ragazze, che ringrazio perché ognuna di loro ha reso indimenticabile quest’esperienza.” Emozionata e con la genuinità dei suoi 16anni conclude: ” Vincere miss ondina per me è stata una grande soddisfazione, l’inizio di un sogno.”