Litiga con il fratello e lo accoltella, poi ferisce anche se stesso. I Carabinieri arrestano un 30enne.

SOMMA VESUVIANA – Questa notte i carabinieri della locale stazione hanno tratto in arresto un 30enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine.

Al termine di una lite, scoppiata per futili motivi, l’uomo ha aggredito – armato di coltello – il fratello 39enne. La vittima è stata prontamente ricoverata presso il vicino nosocomio. Ha riportato lesioni personali guaribili in 5 giorni.

L’accoltellatore, dopo aver colpito il fratello, si è, poi, colpito col medesimo coltello alla gamba sinistra. Per lui una lesione guaribile in 11 giorni.

L’arma è stata rinvenuta e sequestrata dai carabinieri di Somma Vesuviana. Il 30enne è stato arreestato. E’ ora in attesa del rito per direttissima.