PALMA CAMPANIA. Spara ai vicini dopo una discussione, un morto e due feriti, 83enne arrestato dai Carabinieri.

I Carabinieri della Stazione di Palma Campania, unitamente a quelli della sezione operativa di Nola, hanno arrestato un 83enne del posto. L’uomo, al termine di una discussione causata dagli schiamazzi provenienti da un vicino chiosco, ha esploso cinque colpi di arma da fuoco contro i gestori dell’attività. Le vittime, gravemente ferite, sono state soccorse dal 118 e trasportate negli ospedali di Sarno e Nola. Una di queste, il titolare del chiosco, è morta per le lesioni riportate. L’anziano, in stato di shock, è stato rintracciato e arrestato dai militari nella sua abitazione. Rinvenuta e sequestrata l’arma utilizzata, una pistola semiautomatica modello “Guardian” calibro 9 regolarmente detenuta. L’arma aveva ancora un colpo in canna e uno nel caricatore. Sottoposti a ritiro cautelare altre armi regolarmente denunciate: cinque fucili, una pistola semiautomatica Beretta “Px4 Storm”, una rivoltella Colt e circa duecentonovanta munizioni di vario calibro. L’83enne è stato tradotto al carcere di Poggioreale.