NAPOLI. Domani ci raduniamo al Vallefuoco di Mugnano per l’inizio della preparazione in vista del campionato di Eccellenza 2019/2020.

Poi con i venticinque giocatori selezionati da mister Ambrosino saliremo fino ai 1320 metri di Rivisindoli, in provincia de L’Aquila, dal 5 al 10 agosto per completare il programma.
È la settima stagione nelle categorie federali. Quattro le promozioni, dalla Terza Categoria all’Eccellenza. Il sogno play-off per la Serie D sfiorato l’anno scorso all’esordio nella categoria, non per la quinta posizione conquistata sul campo, ma per l’eccessivo distacco di punti.
Ci riproviamo, ma la stagione 2019/2020 sarà caratterizzata da una nuova strategia. «Innanzitutto, una programmazione più accurata del settore giovanile – spiega il presidente Antonio Gargiulo -, finalizzata anche a una selezione per la prima squadra che tenga conto soprattutto di quei ragazzi che dimostrano voglia di emergere e di lottare».
Una scelta obbligata, in un campionato dove ci confrontiamo con molti club espressione di grossi comuni campani, con budget a disposizione considerevolmente più significativi del nostro. «Ma siamo convinti che si dimostrerà proficua – continua Antonio Gargiulo -, una strategia alternativa per puntare al successo e sorprendere».
Scaldiamo i motori in vista della Coppa Italia che parte il 31 agosto e la prima di campionato prevista per il 7 settembre… E Forza Afro Napoli United!