SANT’ANASTASIA. Madonna dell’Arco, la “biglietteria riaprirà” lo afferma il sindaco Lello Abete grazie all’interessamento del Consigliere regionale Alfonso Longobardi.

Buone notizie per la Stazione della Circumvesuviana di Madonna Dell’Arco. frazione di Sant’Anastasia, a breve la biglietteria (chiusa da tempo) sarà ripristinata. Il sindaco Lello Abete, in occasione dell’inaugurazione del club “Sviluppo e Territorio per Sant’Anastasia”, ha sottoposto la questione al Consigliere regionale Alfonso Longobardi. A quanto sembra la richiesta è stata accolta e tra massimo qualche mese la biglietteria ritornerà a vivere. Ricordiamo che la stazione della cittadella mariana nel periodo pasquale e settembrino, accoglie migliaia di “fujenti” e turisti che si recano al Santuario per le funzioni laiche e religiose, quindi da tempo era necessaria una riqualificazione non solo della funzionalità del servizio ma anche della struttura. Il Consigliere Longobardi dichiara: “Come avevo promesso, in occasione della recente apertura del club di Sviluppo e Territorio a Sant’Anastasia, con la politica concreta e del fare, stamattina ho effettuato un sopralluogo presso la stazione della Circumvesuviana di Madonna dell’Arco. Con il Sindaco Lello Abete, gli amici del club di Sviluppo e Territorio per Sant’Anastasia, Salvatore Manfellotti, Fortuna Di Pascale e Franco Casagrande, ho verificato quali interventi sono indispensabili per la riqualificazione e la messa in sicurezza dell’area. Ringrazio il Presidente dell’Eav Umberto De Gregorio ed il Direttore generale Pasquale Sposito che hanno già manifestato la volontà di intervenire in maniera concreta, a cominciare dal necessaria ripristino della biglietteria di cui oggi la stazione è sprovvista. Questa fermata della circumvesuviana serve quotidianamente migliaia di viaggiatori, cittadini e pellegrini. In occasione delle festività pasquali si registrano picchi di 400mila presenze. Ripristinare dunque condizioni minime di sicurezza e accoglienza è fondamentale per dare garanzie a tutti. A breve daremo le prime risposte agli utenti ed ai viaggiatori. Siamo al lavoro per gli anastasiani, per valorizzare un territorio fantastico e ridare slancio al turismo ed allo sviluppo duraturo”.”. Intanto il sindaco Abete: “Sono ben contento di darvi una bella notizia che riguarda la stazione della Circumvesuviana di Madonna dell’Arco. L’altro giorno abbiamo inaugurato il club “Sviluppo e Territorio per Sant’Anastasia” e in quella occasione il consigliere regionale Alfonso Longobardi ci aveva garantito il suo impegno per la riapertura della biglietteria e la riqualificazione della Stazione. Oggi è venuto a dirci che ha avuto rassicurazioni da Pasquale Sposito, direttore generale Eav, che tutte le procedure saranno attivate entro il 31 marzo e, per la metà di aprile, la biglietteria dovrebbe essere aperta per tutte le corse.  Con l’amico Alfonso chiederemo anche la riqualificazione dell’edificio, magari con qualche murales di artisti locali. Un’altra prova del fatto che impegno e sinergia portano dei risultati. Continuiamo a lavorare per i cittadini”.