Tanti ospiti per il concerto di domani dedicato a Nunzio Gallo

NAPOLI. Una festa voluta dai figli Gianfranco, Massimiliano, Jerry e Loredana, per ricordare Nunzio Gallo, cantante e attore molto amato in Italia e all’estero scomparso nel 2008.

Domani 2 settebre alle ore 21 al Maschio Angioino lo spettacolo “Ho cantato ad occhi aperti”. “Sarà un viaggio attraverso il suo racconto di una vita meravigliosa”, spiega Gianfranco, anche lui attore come il fratello Massimiliano, “Il sogno di uno scugnizzo che si realizza in pieno. Dal negozio di frutta di suo padre Gennaro, nella Pignasecca , ai palcoscenici di tutto il mondo, da San Remo, a New York a Tokyo, al Brasile , ovunque giunse la voce unica di un ragazzo del popolo di Napoli. Vedrete filmati ed immagini introvabili, ci saremo io, Massimiliano, Gianluca e tutta la nostra famiglia insieme ad ospiti speciali che hanno voluto partecipare”. Eccoli alcuni di questi grandi ospiti che domani omaggeranno Gallo: Angela Luce, Sal Da Vinci, Il Giardino dei Semplici, Enzo Gragnaniello, Antonio Casagrande, Isa Danieli, Angela Pagano, Maldestro, Maurizio Capone, Antonella Morea, Espedito De Marino, Andrea Sannino, Fabrizo Fierro, Lorenzo Hengeller, Paco Ruggiero e Massimo Abbate, Francesca Rondinella, Robero Merola. Per info Teatro Toto’ 081 564 75 25 oppure nel pomeriggio al 3938790992. Ma lo spettacolo ha anche un importante scopo benefico. “L’incasso sarà un primo piccolo mattone per la costituzione della Fondazione Nunzio Gallo”, aggiunge il figlio Gianfranco, “che avrà lo scopo di elargire borse di studio ai ragazzi delle classi meno abbienti che vogliano intraprendere studi di canto lirico, leggero o di recitazione”.

Gabriella Bellini è nata nel 1976 a Tropea (VV), giornalista professionista dal 2003, ha cominciato a lavorare nel 1994 nella redazione giornalistica di Televideo Somma, ha collaborato con Tele Oggi, Il Giornale di Napoli, Il Mattino, il Corriere del Mezzogiorno (dorso campano del Corriere della Sera), Cronaca Vera, Retenews, è stata redattore del settimanale Metropolis (poi diventato quotidiano) e di Cronache di Napoli. Ha condotto un programma di informazione e approfondimento su Radio Antenna Uno. Nel febbraio 2007 ha creato con altri colleghi il sito web laprovinciaonline.info di cui è il direttore. Nel 2009 ha ottenuto il prestigioso riconoscimento all’Impegno Civile del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, destinato ad un giovane cronista che si “sia distinto nel suo lavoro sul tema della diffusione della Cultura della Legalità” ottenendo così il premio nazionale “Per la Cultura della Legalità e per la Sicurezza dei Cittadini”. Nel 2012 il Premio internazionale Città di Mariglianella “Gallo d’Oro” per i “numerosi reportage sui temi della povertà e dell’emarginazione”. Nel 2013 il premio “Città di Saviano, giornata per la legalità” per “L'impegno profuso a favore della promozione e diffusione dei valori della legalità". Nel 2015 menzione speciale “L’ambasciatore del sorriso” per “L’instancabile attività di reporter, votata a fotografare con sagacia le molteplici sfaccettature della nostra società”. Nel 2016 il Premio “Antonio Seraponte” con la seguente motivazione “Giornalista professionista sempre presente e puntuale nel raccontare i fatti politici e di cronaca che interessano la città di Somma Vesuviana e non. In poco più di un decennio a suon di bravura ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti per essersi distinta su temi importanti come la diffusione della cultura della legalità, della sicurezza dei cittadini e per l’impegno sui temi della povertà e dell’emarginazione”.