L’evento sismico è stato avvertito in diversi comuni irpini, tra i quali: Benevento, Ariano Irpino, Grottaminarda, Troia, Villanova, Zungoli, Flumeri con una intensità pari al 3/4 grado sulla scala Mercalli.

La terra trema ancora in Campania. Ennesimo terremoto  in Irpinia; a tremare il cure degli Appennini meridionali: due scosse in tre minuti hanno interessato stamane l’Appennino meridionale, in Irpinia, tra Foggia e Benevento.

La prima scossa è stata la più intensa, magnitudo 3.1 alle 07:38, seguita dalla seconda, alle 07:41, più leggera, 1.5 di magnitudo (dati INGV, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia). Entrambe con ipocentro a 20 km di profondità.

Localizzazione geografica del sisma: scossa avvenuta a 29 km ad est di Benevento, 39 km a nord-est di Avellino, 49 Km a sud-ovest di Foggia, 61 km a nord-est di Salerno.

Su social network Facebook le prime conferme in diretta da parte di coloro che ad Ariano Irpino e nel resto dell’Irpinia hanno avvertito il sisma nel letto oppure, appena svegli, intenti a fare colazione.

Il sisma è stato percepito dalla popolazione con boati e deboli tremori. Per ora, fortunatamente, non dovrebbero esserci stati danni a cose e/o persone.

Una terza scossa, nella medesima zona, alle 10:06, di magnitudo 2.2 a 24,2 kilometri di profondità.