NAPOLI. Si è svolta presso il 9° Stormo Francesco Baracca dell’Aeronautica Militare di Grazzanise, l’8^ prova di corsa sulla distanza degli 8 chilometri del “Gran Prix della Salute – Trofeo Santa Barbara” riservato alle forze di polizia e militari delle forze armate.

Nell’ambito del trofeo, il 9° Stormo Baracca dell’Aeronautica ha ricordato il Sergente Maggiore Fabio Cenname, Sottufficiale di equipaggio fisso di volo del 21° Gruppo Volo, prematuramente scomparso nel corso del 2013.
Qui, tra la base logistica e quella operativa del 9° Stormo Baracca dove fanno bella mostra il mitico caccia F-104, l’F-86 e gli elicotteri AB212, si è svolto infatti il “memorial Cenname 2019” nell’ambito appunto del “Gran Prix della Salute – Trofeo Santa Barbara”. Ad avere la meglio è stato Salvatore Romano, militare della Brigata Bersaglieri Garibaldi che ha preceduto il compagno di reparto Alfonso Manzo. Tra le donne affermazione di Sonia Romagnoli del 17° RAV Acqui dell’esercito di Capua che ha preceduto la compagna di reparto Giulia Merlo. Terza Patrizia Piccolo della Penitenziaria. Nell’ambito della corsa, il traguardo volante del primo chilometro è stato inoltre dedicato al compianto Primo Maresciallo Fabio Piscitelli, Fuciliere dell’Aria, prematuramente scomparso nel 2017. Ad aggiudicarsi il trofeo “memorial Cenname” ed il trofeo “Piscitelli” è stato invece Massimo Catena, Fuciliere dell’Aria del 9° Stormo. A fare gli onori di casa il Colonnello Pilota Nicola Lucivero, Comandante del 9° Stormo,che,nel corso della cerimonia di premiazione alla presenza dei familiari dei militari scompari, ha affermato “che momenti di aggregazione come quello di oggi sono la testimonianza che lo sport, oltre a promuovere e incentivare l’attività fisica tra il personale militare, uniscono e danno l’occasione di tenere vivo il ricordo dei colleghi prematuramente scomparsi”. Invariata laclassifica generale che vede in testa il 17° Acqui, seguito dalla Polizia di Stato. Terza la Polizia Penitenziaria, poi l’Aeronautica Militare,la Brigata Bersaglieri Garibaldi, la Marina Militare e via via tutti gli altri. Il Gran Prix è organizzato dal Quartiere generale della Marina Militare di Napoli di cui è comandante Il capitano di vascello Gennaro Carola con il capo della sezione sportiva capitano di fregata Gioacchino De Candia. Responsabile della manifestazione è il maresciallo capo di seconda classe Raffaele Alboreto con l’ausilio di Antonio Lamberti, ideatore della manifestazione