SOMMA VESUVIANA. Raccontando la storia di Salvatore Losco, rimasto a dormire in auto per 11 giorni, abbiamo scoperto che i sommesi a vivere all’aperto erano due, c’era anche Angelo. La comunità si è mossa e con l’appoggio dell’assessore alle Politiche Sociali Giovanni Salierno si è trovata una casa ai due cittadini in difficoltà, ma resta il problema lavoro.

Ecco allora che un nuovo appello lo lancia Peppe Maiello, il ragazzo che si è occupato per primo di loro.
“I nostri due concittadini che dormivano per strada sono stati momentaneamente sistemati in un appartamentino della comunità Villareggia”, racconta Maiello, “in attesa di essere trasferiti in un centro Caritas che dovrebbe aprire a momenti nel nostro comune, adesso c’è la necessità di portare un po di spesa per permettere a queste persone di cucinarsi un piatto caldo per qualche settimana. Tutti quelli che vogliono aiutare e dare un piccolo contributo possono mandarmi un messaggio privato con il numero di telefono e l’indirizzo, oggi pomeriggio con procederemo, con gli amici Mele Palmira operatore sociale e ‘Raffaele D’Avino della Protezione Civile, alla raccolta dei beni”.
E’ possibile contattare Maiello al numero 3455437729

Gabriella Bellini è nata nel 1976 a Tropea (VV), giornalista professionista dal 2003, ha cominciato a lavorare nel 1994 nella redazione giornalistica di Televideo Somma, ha collaborato con Tele Oggi, Il Giornale di Napoli, Il Mattino, il Corriere del Mezzogiorno (dorso campano del Corriere della Sera), Cronaca Vera, Retenews, è stata redattore del settimanale Metropolis (poi diventato quotidiano) e di Cronache di Napoli. Ha condotto un programma di informazione e approfondimento su Radio Antenna Uno. Nel febbraio 2007 ha creato con altri colleghi il sito web laprovinciaonline.info di cui è il direttore. Nel 2009 ha ottenuto il prestigioso riconoscimento all’Impegno Civile del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, destinato ad un giovane cronista che si “sia distinto nel suo lavoro sul tema della diffusione della Cultura della Legalità” ottenendo così il premio nazionale “Per la Cultura della Legalità e per la Sicurezza dei Cittadini”. Nel 2012 il Premio internazionale Città di Mariglianella “Gallo d’Oro” per i “numerosi reportage sui temi della povertà e dell’emarginazione”. Nel 2013 il premio “Città di Saviano, giornata per la legalità” per “L'impegno profuso a favore della promozione e diffusione dei valori della legalità". Nel 2015 menzione speciale “L’ambasciatore del sorriso” per “L’instancabile attività di reporter, votata a fotografare con sagacia le molteplici sfaccettature della nostra società”. Nel 2016 il Premio “Antonio Seraponte” con la seguente motivazione “Giornalista professionista sempre presente e puntuale nel raccontare i fatti politici e di cronaca che interessano la città di Somma Vesuviana e non. In poco più di un decennio a suon di bravura ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti per essersi distinta su temi importanti come la diffusione della cultura della legalità, della sicurezza dei cittadini e per l’impegno sui temi della povertà e dell’emarginazione”.