SANT’ANASTASIA. Partirà a breve la XVI Edizione del Premio di Poesia “Città di Sant’Anastasia”, evento culturale ormai ben noto a livello nazionale e che si ripete puntualmente ogni anno, dal lontano 2002. Il concorso è patrocinato e promosso dal Comune di Sant’Anastasia (evento istituzionalizzato), il quale ne affida l’organizzazione e realizzazione all’Associazione IncontrArci – Circolo Letterario Anastasiano, nella persona di Giuseppe Vetromile. A sua volta, Giuseppe Vetromile, Presidente del Concorso, si avvale della collaborazione di altre associazioni del territorio, per una maggiore condivisione e diffusione di un evento di grande rilievo e interesse sociale quale è il suddetto Premio.
Il Bando di concorso è in via di definizione e sarà diffuso al più presto. Potranno partecipare tutti, indistintamente dall’età e dalla provenienza geografica, con elaborati poetici esclusivamente in lingua italiana; una sezione a parte sarà dedicata ai concorrenti giovani, che non abbiano superato i 23 anni di età. Inoltre, se la Giuria lo riterrà opportuno, potranno essere premiati testi poetici sull’ambiente e territorio vesuviano, testi di autori locali, e componimenti di autori esteri.
La Giuria, presieduta da Giuseppe Vetromile, e i cui nomi saranno resi noti in seguito, sarà formata da noti e validissimi esponenti del mondo letterario, giornalistico e poetico nazionale.
Saranno attribuiti premi in denaro per i primi tre classificati della sezione principale, targhe per le migliori opere relative alle altre sezioni e Premi Speciali messi a disposizione dalle altre Associazioni che collaboreranno all’evento. La premiazione, alla quale tutti saranno invitati, è prevista per la prima decade di dicembre di quest’anno, nell’Aula Consiliare.
Come è ormai consuetudine, l’Organizzazione curerà la stampa e la distribuzione gratuita di un quadernetto contenente i dati del concorso e le poesie premiate.