SAN GIORGIO A CREMANO. Una panchina rossa come simbolo della lotta contro ogni violenza di genere.

Una panchina dipinta di rosso nella Stazione Circum di San Giorgio a Cremano. Sarà il simbolo permanente della lotta contro ogni forma di violenza di genere. Alle ore 13 oggi, il sindaco di San Giorgio a Cremano, Giorgio Zinno, il presidente Eav, Umberto De Gregorio e Melania Capasso, delegata per il comune di Portici a dipingere la seduta per lasciare un segno tangibile dell’indignazione verso tutti i soprusi perpetrati nei confronti delle donne.

“Tutti i cittadini sono invitati domani – spiegano. Perchè tutti sieme possiamo fare molto. La partecipazione è uno strumento capace di essere incisivo se condiviso. Dobbiamo agire unendo le forze e l’impegno civile. Solo così potremo far leva sui valori della pace e dell’altruismo. Un altro simbolo permanente, proprio lì dove è avvenuto il tragico episodio, una panchina rossa che dipingeremo personalmente Un’installazione permanente come monito per la difesa dei diritti delle donne”.