mercoledì 26 Febbraio 2020
Home Cultura e Spettacoli Ventennale Premio Angrisano, centinaia di artisti a S.Anastasia

Ventennale Premio Angrisano, centinaia di artisti a S.Anastasia

SANT’ANASTASIA. Centosessanta richieste di partecipazione e centodieci attori in arrivo da tutta Italia: questi i numeri del Premio Angrisano che nel ventennale registra il più alto numero artisti in gara e festeggia con la presenza anche di artisti stranieri.

Data la grande partecipazione, quest’anno la fase selettiva del concorso è stata articolata in tre giornate, al fine di non escludere nessun concorrente, anzi accoglierli com’è nello spirito del premio e dare la possibilità a tutti di poter esprimere la loro qualità artistica. Venerdì 27 e sabato 28 maggio 2016 – dalle ore 10.00 alle 13:00 e dalle 15.00 alle 22:00 – nonché domenica 29 – dalle 10:00 alle 13:00, si esibiranno sul palco del Teatro Gregorio Rocco di Sant’Anastasia i centodieci attori, per cercare di vincere il Concorso del Premio Teatrale Nazionale “Franco Angrisano”, per la Sezione “Corti di Teatro – monologhi per prova di Attore”, rivolto a tutti gli emergenti attori professionisti del territorio nazionale. Gli attori concorrenti parteciperanno con un corto di teatro (monologo originale o adattato) della durata massima di dieci minuti.

Una commissione esaminatrice valuterà le performance di ciascun attore ed assegnerà fino a un massimo di tre premi, comprese le segnalazioni di merito. La premiazione avrà luogo nella città di Sant’Anastasia, in data da stabilire. La commissione è composta da: Presidente Lucia Stefanelli, drammaturgo, regista ed esperta in comunicazione scenica. Componenti: Carmen Aprea, assessore alla cultura del comune di Sant’Anastasia; Antonio Cervelli, saggista ed esperto in teatro classico; Giovanni D’Angelo, etnomusicologo e regista; Antonino Laudicina, regista e attore.

Il premio, evento rilevante per contenuto e partecipazione di artisti, esperti e sempre più numeroso pubblico, è stato istituzionalizzato dal Comune di Sant’Anastasia nel 2002 per il suo valore e per far sì che restasse nella tradizione culturale ed artistica del paese. Come è noto, rientra nell’ambito della Rassegna Sant’Anastasia Arte e Spettacolo, ideata, curata e realizzata da Carmine Giordano, direttore artistico e giunge al suo ventennale, con il Patrocinio del Comune di Sant’Anastasia e della Regione Campania. Tanti gli attori passati dal Teatro Gregorio Rocco nel corso di questi anni e tanti i premiati, come la vincitrice dell’edizione 2015  Floriana Patti di Palermo. “L’Amministrazione – dice il sindaco Lello Abete – è attenta a valorizzare l’arte e quanti sul territorio la promuovono con competenza, impegno e dedizione. Il Premio Angrisano è ormai una presenza importante sul territorio e per il ventennale, traguardo notevole, l’augurio è quello di continuare a seguire gli attori emergenti e riscuotere sempre più consensi”.

- Advertisment -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Coronavirus, in Campania 2 casi accertati: tamponi positivi su due donne

Si tratta di due donne giunte dal Nord: una 24enne del casertano e una donna originaria di Vallo della Lucania, i tamponi inviati all'Istituto...

S.Anastasia-Pomigliano. Il progetto sportivo per i minori a rischio

SANT'ANASTASIA-POMIGLIANO D'ARCO. Sport solidale per i minori a rischio, l'iniziativa della SSD Oasi di Sant'Anastasia e dello Sporting Calcio. Una bella iniziativa che porta in...

Il senatore Urraro nominato componente della Commissione Antirazzismo

ROMA-SAN GIUSEPPE VESUVIANO. Entra a far parte della Commissione Antirazzismo il senatore Francesco Urraro. La nomina arriva direttamente dalla presidente del Senato Maria Elisabetta...

Coronavirus, le misure di prevenzione adottate dalla Gori

Coronavirus: misure di prevenzione per gli sportelli al pubblico con il canale digitale "myGORI " possibile qualsiasi operazione. Gori sta seguendo con attenzione le evoluzioni...

Nola. Maltrattamento animali, denunciato bracconiere di Somma Vesuviana

NOLA. Carabinieri denunciano bracconiere, prede liberate. A Nola i carabinieri della Stazione forestale di Marigliano hanno denunciato per detenzione illecita di avifauna selvatica, bracconaggio e...
- Advertisment -