OTTAVIANO. VESUVIO SKY MARATHON,LA FESTA DEL TRAIL IN CAMPANIA.
DOMENICA 6 MAGGIO SI È TENUTA LA VESUVIO SKY MARATHON,GARA INTERNAZIONALE DI TRAIL RUNNING,CORSA IN MONTAGNA SVOLTASI NEL PARCO NAZIONALE DEL VESUVIO E ORGANIZZATA DA ” A.S.D. VESUVIO LIVES” con il patrocinio del parco nazionale che ha ospitato il villaggio skymaraton nella sede del parco il castello mediceo di Ottaviano e bene confiscato alla camorre.
L’EVENTO HA PREVISTO TRE GARE:LA VESUVIO SKY MARATHON DI 42 km,con 2600 mt. di dislivello positivo e 2600mt. di dislivello negativo. IL TRAIL DEL VESUVIO DI 21 km con dislivello positivo di 1100mt e 1100mt di dislivello negativo . IL MINITRAIL PER BAMBINI DI 1,5 km con dislivello di 150 metri.LA GARA REGINA HA VISTO 200 atleti provenienti da tutta italia e anche dall’estero scalare dapprima la cima del Vesuvio e poi le difficili vette del Monte Somma.Una gara di endurance quindi molto dura, svoltasi in autosufficienza idrica e alimentare che ha visto la vittoria del professionista fruliano del team Compressport/la sportiva ,Fulvio Dapit,che in 4 ore e 10 minuti taglia il traguardo davanti ai forti campani Giovanni Ruocco del Team Anima Trail e Mario Maresca di SD Montemiletto team 1992 runners.STREPITOSO IL TEMPO DELLA PRIMA DONNA ,LA CAMPIONESSA SEL MONDO Silvia Rampazzo del Team Tornado di Venezia che,in 4 ore e27 minuti ha primeggiato su Elisabetta Aghiana e Tamara Ferrante.La gara piu’ corta ,di21 km,ha visto la vittoria di atleti stranieri quali lo scozzese Ross Golan,per la categoria maschile e la svizzera Sophie Andrey per quella femminile.Grande successo ha riscosso il minitrail,per bambini d’eta compresa tra I 6 e I 12 anni .Prima gara del centro sud di questo genere,al via si sono presentati piu’ di 50 bambini che con il loro entusiasmo hanno contribuito a rendere la giornata un gioioso e evento di sport e amore per la natura e per il parco.