fonte immagine google
fonte immagine google

VOLLA. Lascia il cane in auto al caldo per fare compere al centro commerciale. L’uomo è stato segnalato alla Procura della Repubblica.

Durante dei controlli sul territorio, predisposti dal comando della polizia locale, mirati al controllo della raccolta differenziata, agli agenti è stato segnalato che in viale Michelangelo di fronte all’ingresso del noto centro commerciale, un cane era stato chiuso in macchina e mostrava segni di sofferenza. Il comandante della polizia locale Giuseppe Formisano ha predisposto che la pattuglia di servizio si recasse in quella zona. Giunti sul posto, gli agenti hanno constatato che il cane incrocio pastore belga e Labrador era effettivamente chiuso in auto al caldo, con il finestrino posteriore leggermente aperto. Dopo le ricerche, la polizia locale ha identificato il proprietario che si era allontanato per fare delle compere proprio al centro commerciale. L’uomo è stato segnalato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Nola, all’ASL competente, ai servizi veterinari ed all’UDA Ufficio diritti degli animali del Comune di Volla, al fine di seguire ed effettuare controlli sullo stato del cane. Inoltre venivano irrogate nei confronti del proprietario la mancata revisione dell’autoveicolo ex art. 80 c. 14 nonché il mancato possesso della patente di guida ex art. 180 c.1 e c.7.