Welafare, Agenzie di cittadinanza 2015, venerdì presentazione alla stampa

agenzie di cittadinanza
agenzie di cittadinanza

NAPOLI. Agenzie di cittadinanza 2015, nuove pratiche di welfare e di comunità. Il 19 febbraio la presentazione alla stampa con Csv Napoli e Comune di Napoli

Si terrà, venerdì, il 19 febbraio alle 11 in Sala Giunta a Palazzo San Giacomo si terrà la Conferenza Stampa di avvio delle “Agenzie di Cittadinanza 2015”, nate dalla collaborazione tra Comune di Napoli e dal Centro Servizi per il Volontariato di Napoli e Provincia.

Interverranno Roberta Gaeta, assessore al welfare del Comune di Napoli e Nicola Caprio, presidente del Centro Servizi per il Volontariato di Napoli e provincia (CSV Napoli).  Le Agenzie saranno realizzate nelle dieci municipalità cittadine da reti costituite da Associazioni di Volontariato e realtà del terzo settore. Sulla base dei risultati ottenuti nel corso della prima annualità di sperimentazione, le linee di azione sono state ulteriormente arricchite e sono stati potenziati alcuni degli interventi al fine di attuare una strategia complessiva volta a creare coesione sociale a proporre mete comuni di azione, ad utilizzare le risorse e le competenze del territorio per sostenere ed incrementare la partecipazione, la cooperazione, le esperienze di auto mutuo aiuto e ad attivare forme di aiuto leggero a fasce sociali a rischio.

Si tratta di una nuova declinazione del principio di sussidiarietà che consente ai cittadini di diventare soggetti attivi che si prendono cura della comunità e dei beni comuni insieme con l’amministrazione.

Le azioni principali delle Agenzie previste  sono:

  1. Assistenza leggera alle persone anziane e non autosufficienti
  1. Valorizzazione dell’invecchiamento attivo
  1. Promozione e sostegno dei luoghi di aggregazione spontanea degli anziani
  1. Promozione della Cittadinanza attiva