martedì 21 Settembre 2021
HomePoliticaMassa Lubrense. Longobardi: "Dalla Regione fondi contro il rischio idrogeologico"

Massa Lubrense. Longobardi: “Dalla Regione fondi contro il rischio idrogeologico”

MASSA LUBRENSE. Messa in sicurezza contro il rischio idrogeologico, arrivano i fondi dalla Regione.

“Un impegno mantenuto, commenta il Vicepresidente della Commissione Bilancio della Regione Campania Alfonso Longobardi, che aggiunge: “Come da impegno assunto col Sindaco Balduccelli e con i cittadini di Massa Lubrense, ho sollecitato ed ottenuto in Regione Campania il finanziamento di importanti lavori di messa in sicurezza. In tal modo a breve verranno ripuliti alvei e rivoli che consentiranno di mettere al riparo da frane, allagamenti e smottamenti la zona della Villarca che è esposta al pericolo di inondazioni d’acqua piovana proveniente dalla esondazione del rivolo di Via Rivo a Casa. Vista la necessità ho ottenuto che la Regione Campania finanziasse ed autorizzasse i lavori per il ripristino della funzionalità del tratto tombato di Via Rivo a Casa nel citato quartiere del Comune di Massa Lubrense. Come Regione abbiamo affidato le somme occorrenti al Comune di Massa Lubrense ed il Sindaco ha già avviato l’iter amministrativo per far partire quanto prima il cantiere. Oltre a consentire la normale viabilità e vivibilità di Via Rivo a Casa e del tratto finale di Via Roma, l’intervento che ho fatto avviare dalla Regione Campania consentirà a genitori e alunni del plesso scolastico “Don Milani” di raggiungere agevolmente la scuola, senza dover attraversare il fiume d’acqua che dal rivolo si riversava in strada. Ringrazio la Direzione Generale Lavori Pubblici della Regione Campania per la tempestività di intervento e proseguiamo al fianco delle amministrazioni locali le azioni di tutela delle popolazioni, in particolare sul fronte del rischio idrogeologico. Gli impegni presi e le parole vanno mantenute in maniera diretta. Assumersi le responsabilità con coraggio è la base per poter rivoluzionare la nostra amata Campania. Avanti tutta, in prima linea, al fianco dei cittadini, per la Politica del fare e non delle chiacchiere”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti