mercoledì 27 Gennaio 2021
Home Politica Per un’Europa migliore: un Progetto per il Sud, convegno a Barletta

Per un’Europa migliore: un Progetto per il Sud, convegno a Barletta

BARLETTA. È possibile che un progetto di rilancio del Paese e dell’Europa parta proprio dal rilancio del Sud e da una forte spinta al cambiamento delle politiche che venga dai Paesi dell’Europa meridionale e del Mediterraneo?

È questa la sfida che vuole cogliere e lanciare il convegno organizzato dal Partito del Sud, il 4 novembre e che vede tra gli ospiti il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano.
Abbiamo grande fiducia nelle capacità dei popoli che abitano le terre del Sud e nella loro diversità che è sempre risorsa e ricchezza da valorizzare e non problema da risolvere.
Lo faremo con l’aiuto di esperti di fondi europei, con chi da sempre si occupa di tematiche sociali, con gli amici greci di Syriza e spagnoli di Podemos, con gli uomini e le donne del Partito del Sud.
L’appuntamento, dunque, è per il 4 novembre alle 17.00, presso la Sala Rossa del Castello Svevo di Barletta. L’evento è aperto a tutti i cittadini e movimenti che vogliano assistere ai lavori e magari dare il loro contributo.

Michele Emiliano – Governatore della Regione Puglia
Andrea Balìa – Vicepresidente – Partito del Sud
Natale Cuccurese – Presidente – Partito del Sud
Fernando Martinez De Carnero – Podemos Italia
Michele Dell’Edera – Coordinatore Regionale Puglia – Partito del Sud
Andrea Del Monaco – Esperto Fondi Europei, opinionista della Gazzetta Del Mezzogiorno, autore del volume “SUD COLONIA TEDESCA?, la questione meridionale oggi”
Pietro Golia – Editore “Controcorrente” – Napoli – Giornalista
Argiris Panagopoulos – Membro del Dipartimento di Politica Europea di Syriza
Antonio Russo – Segretario di Presidenza nazionale Acli Responsabile Politiche sociali e

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

- Advertisment -