giovedì 22 Aprile 2021
HomeCultura e SpettacoliA Saviano un libro diventa musica, in scena "Il vecchio e il...

A Saviano un libro diventa musica, in scena “Il vecchio e il mare”

SAVIANO. Il progetto Un libro in musica si ripropone, dopo il successo dello scorso anno con Alice nel Paese delle meraviglie e dopo i numerosi appuntamenti presso le scuole della Campania con altri testi letterari, all’Auditorium di Saviano. Il prossimo 11 Dicembre, alle ore 18.00, andrà in scena Il vecchio e il mare di H. Hemingway.

Si tratta di un genere assolutamente nuovo e fresco, distante tanto dalla commedia teatrale quanto dal musical. Un genere nel quale teatro e musica si fondono e dove nessuna di queste due anime prevale ma sono da supporto l’una all’altra, in perfetta armonia. Lo spettacolo è un vero e proprio percorso finalizzato all’interpretazione in chiave teatrale e musicale di un’opera letteraria (nella fattispecie Il vecchio e il mare di H.Hemingway). Il romanzo è raccontato attraverso la voce narrante degli attori che interpretano estratti del testo ed il potere suggestivo ed emozionante della musica. Il Quartetto musicale, in scena per tutta la durata dello spettacolo, esegue brani scelti ad hoc per ogni significativo passaggio. Le musiche dei Buena Vista Social Club la fanno da padrona in questo romanzo ambientato a Cuba. Si tratta di un viaggio nel racconto, un’esperienza di spessore, emozionante, che accompagna lo spettatore tra le pagine della grande letteratura. Un Libro in musica é sapientemente diretto da Felice Falco.
CAST
I musicisti :
Alexsandra Ida Mauro (Voce)
Roberto Petrella (Chitarra)
Corrado Cirillo (Contrabbasso)
Nello Vitiello (Percussioni)
Gli attori :
Giovanni Aliperti
Maria Teresa De Stefano
Regia : Felice Falco
Supporto tecnico video e luci a cura di Michele Falco

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti