sabato 4 Dicembre 2021
HomeAttualitàInquinamento a Saviano, "Dove sono le centraline e che esiti danno?"

Inquinamento a Saviano, “Dove sono le centraline e che esiti danno?”

Egea - Black Friday

SAVIANO. Riceviamo da un nostro lettore una lettera che di seguito pubblichiamo inerente il rilevamento dei dati di inquinamento a Saviano.

Gentile Direttore, relativamente alle notizie pubblicate sabato 28 febbraio scorso sul quotidiano il Mattino a firma di Nello Fontanella relativamente allo stato di inquinamento delle polveri sottili ritengo che il grido d’allarme investa anche il territorio del Comune di Saviano. Tuttavia tramite il suo giornale desidero segnalare che alla voce “amministrazione trasparente” sul sito comunale non risultano aggiornati i dati dovuti per l’informazione ambientale prescritti dai decreti legislativi n n 33/2013 e 97/16 . Eppure nel febbraio 2016 il Comune di Saviano con quello di Scisciano e con la Società di Spin Off Universitario “ Environmental Technologies srl“ hanno stipulato un protocollo d’intesa per operare congiuntamente un monitoraggio della qualità dell’aria su entrambi i territori. Per l’ avvenuto affidamento di tale servizio, mediante la prevista installazione di sei centraline di rilevamento, il Comune di Saviano ha liquidato nel mese di ottobre scorso alla medesima Società un corrispettivo di euro 6.000,00 IVA compresa. A tuttoggi non è possibile conoscere sul sito dove sono state posizionate le centraline e gli esiti delle rilevazioni. Riservandomi di esercitare il consentito diritto di accesso spero che gli Organi del comune provvedano a sanare la persistente omissione a fronte delle preoccupazioni riportate qualche giorno fa nel noto quotidiano.

Ringraziandola per l’attenzione invio cordiali saluti

Giuseppe Allocca

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti