venerdì 14 Maggio 2021
HomePoliticaA Brusciano si spara in strada, il Pd chiede Consiglio monotematico

A Brusciano si spara in strada, il Pd chiede Consiglio monotematico

BRUSCIANO. In città troppi episodi di violenza criminale hanno indotto il Pd a chiedere un consiglio comunale urgente e monotematico sulla sicurezza.

La locale sezione dei Democratici ha scritto al sindaco Comune di Brusciano, al Presidente del consiglio comunale, al Prefetto di Napoli, ai carabinieri. “A Brusciano si spara”, scrive il Pd nella lettera, “L’allarmante incremento di sparatorie nelle strade cittadine, sta diventando una drammatica consuetudine che non può e non deve più essere ignorata. Nascondere la polvere sotto al tappeto e liquidare tutto con qualche comparsata su testate locali on line, non risolve la questione, non rassicura la nostra brava gente, non solleva dalle responsabilità chi deve farsene carico e deve risponderne. Il Partito Democratico – Circolo di Brusciano, facendosi interprete dell’ angoscia di ogni cittadino bruscianese, chiede al Sindaco e al Presidente del C.C. di convocare un Consiglio Comunale monotematico urgente, presenziato dal Prefetto di Napoli, da autorevoli rappresentanti delle forze dell’ ordine e da un membro della Commissione Antimafia regionale”. E incalza: “Questo popolo che già subisce, unitamente a tutti gli altri comuni di questo territorio, le conseguenze dei noti crimini ambientali consumatesi in un recente passato, non può essere abbandonato in una inaccettabile solitudine in questa efferata guerra tra bande. Accendere i riflettori e porlo al centro dell’ attenzione delle autorità e degli enti preposti è un obbligo dell’ Amministrazione Comunale”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti