mercoledì 2 Dicembre 2020
Home Cronaca 46enne in coma, salvato da due agenti della polizia che irrompono in...

46enne in coma, salvato da due agenti della polizia che irrompono in casa

Nola. Una donna anziana e disabile si rende conto che suo figlio non risponde e deve essergli successo qualcosa. Comincia ad urlare ed allerta i vicini. Stamattina, poco dopo le 8, in via Casalino nella frazione di Piazzolla di Nola si sentono le urla di una anziana. Numerosi vicini accorrono sul posto e si rendono conto che l’unica persona che le presta assistenza e che convive con lei, il figlio G.V. di 46 anni non le risponde, subito i vicini sospettano che l’uomo possa essere stato colto da un malore e allertano il 113. Pochi minuti e arriva una volante della Polizia di Stato del Commissariato di Nola, i due agenti compresa la gravità della situazione tentano in tutti i modi di accedere all’interno dell’ abitazione e chiamano il 118.
Ogni attimo potrebbe essere fatali per l’uomo e quindi gli agenti, sotto gli occhi di tutti, forzando la porta accedono nell’abitazione e si rendono conto che l’uomo è chiuso in bagno ma non risponde, mentre la madre anziana è immobile su un divano e chiede aiuto per il figlio.
I poliziotti non esitano a forzare anche la porta del bagno e si trovano innanzi ad un uomo supino in terra che non respira e che non da segni di vita, sollecitano l’ ambulanza, ma l’attesa potrebbe essere fatale e allora avanti agli occhi attoniti delle persone si rimboccano le maniche della giubba e iniziano a soccorrerlo con un massaggio cardiaco, che dopo svariati minuti sortisce l’esito sperato, l’uomo inizia a respirare autonomamente se pur con grossa difficoltà, è questo gesto eroico e la tenacia dei due agenti che non hanno mollato un attimo a salvare la vita dell’uomo.
Esito che poi verrà confermato dai medici giunti mentre i due agenti continuavano a soccorrere l’uomo. Giungerà in coma all’ospedale di Nola, e poi dichiarato successivamente fuori pericolo di vita.
I complimenti ai due agenti sono arrivati dai medici che hanno preso in cura il 46enne e da quanti erano presenti sul posto.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Il Comune buca il pavimento medievale del Casamale. Arci, Legambiente e I.RE.S.CO.L scrivono al Parco

Somma Vesuviana. Il Comune ha bucato il pavimento medievale del Casamale per inserire dei paletti in ghisa. Sulla vicenda intervengono le associazioni Arci...

Mariglianella. Valentina Rescigno entra nel Consiglio della Città Metropolitana

Mariglianella. La Consigliera Comunale, Dott.ssa Valentina Rescigno, Assessore al Bilancio con l’Amministrazione Comunale di Mariglianella, retta dal Sindaco Dott. Arcangelo Russo, comunica il suo...

L’ambulanza di Marigliano salva coppia di anziani abbandonati dalla badante

Marigliano. A cinque giorni da quando è entrato in funzione il servizio di l'ambulanza comunale "Covid 19" ha già ottenuto importanti risultati: 12...

Rifondazione Comunista chiede in Parlamento una commissione di indagine per Marigliano

Marigliano. Dal Circolo “Che Guevara” Prc Marigliano riceviamo una nota che di seguito pubblichiamo. Rifondazione Comunista chiede in Parlamento una commissione di indagine...

Nuovi e importanti progetti per l’associazione teatrale “I Giovani della Piazza”

Terzigno. Il 2020 ci ha rallentato ma non fermati. L’associazione Teatrale “I Giovani della Piazza” di Terzigno è al lavoro per nuovi, importanti progetti....
- Advertisment -