venerdì 23 Aprile 2021
HomePolitica8 marzo, la ferma condanna alla violenza sulle donne da parte del...

8 marzo, la ferma condanna alla violenza sulle donne da parte del Psi

Somma Vesuviana. Da Maria Pangiroli segretaria delle quote rosa del Psi di Somma Vesuviana e da Roberto Cimmino segretario del partito riceviamo.una riflessione sull’8 marzo che di seguito pubblichiamo.

“È tempo per le donne di smetterla di essere educatamente arrabbiate” ~Leymah Gbowee

“Che preferisco finire nei gironi infernali a ballare e cantare con le streghe. Le streghe, loro.
Donne bruciate vive. Morte martiri in nome di un cambiamento culturale e sociale che stentiamo ancora a vedere.
Fatemi fare un giro sul cavallo di Giovanna D’Arco, e chiudetemi in faccia le porte del Paradiso.
Che lì seduta non ci voglio stare, anestetizzata e imbavagliata.
Sul trono di carte delle finte Vergini Madonne, morte di vergogna e peccati mai fatti”.
“Partendo da questa riflessione di mia figlia Bianca vorrei ritornare ai giorni nostri, spiega Maria Pangiroli, “elaborando un filo narrativo dalla storica ‘Caccia alle streghe’ alle streghe contemporanee…uccise da compagni, padri e fratelli. Mutilate e lapidate per credo religiosi, culturali e patriarcali. E contro ogni tipo di violenza il Partito Socialista e lo ribadisce oggi”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti