lunedì 8 Marzo 2021
Home Appuntamenti A Sant'Anastasia la Giornata della Memoria con la presentazione del libro "Shoah:...

A Sant’Anastasia la Giornata della Memoria con la presentazione del libro “Shoah: la cintura del male”

Sant’Anastasia. Mercoledì 27 gennaio alle ore 17.30, in occasione della GIORNATA DELLA MEMORIA, in diretta streaming dell’aula consiliare, sarà presentato il libro “SHOAH: LA CINTURA DEL MALE”.

Interverranno il sindaco Carmine Esposito, l’assessore alla cultura Saveria Giordano, l’autore Antonio Masullo (Avvocato, giornalista pubblicista ODG Campania) e Francesca Beneduce (Giornalista e Criminologa).

A tal proposito le dichiarazioni del sindaco Carmine Esposito:
“In questo giorno particolare, vorrei ricordare ai miei concittadini che la storia ci insegna e ci aiuta a non ripetere errori commessi nel passato. Dunque invito tutti a riflettere e ad agire in maniera più inclusiva abbattendo i muri dell’odio razziale.”

Aggiunge poi l’assessore Veria Giordano:

“Ricordare è un dovere morale prima ancora che istituzionale, affinché gli errori del passato siano un monito per il presente ed il futuro. Fare memoria ha l’obiettivo di sensibilizzare le giovani generazioni e di mantenerne sempre vivo il ricordo.”

Nel corso della giornata saranno fatte delle letture a cura della scuola di teatro diretta da Carmine Giordano leggeranno: Antonio Polito e Chiara Allocca.

Di seguito i link da cui sarà trasmessa la diretta:
https://www.facebook.com/sindacocarmineesposito
http://www.comune.santanastasia.na.it/

Ripresa e diretta video a cura di Mf production Video

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti