giovedì 21 Ottobre 2021
HomeCultura e SpettacoliA Saviano Roberto Napoletano racconta il suo libro su Mario Draghi

A Saviano Roberto Napoletano racconta il suo libro su Mario Draghi

Saviano. Grande presenza di pubblico per il lancio del nuovo lavoro dello scrittore Roberto Napoletano, a cura dell’Amministrazione Comunale, con l’intervento dell’assessore alla Cultura e all’Istruzione, Paola Ammirati e del sindaco di Saviano, Vincenzo Simonelli
Lunedì, 13 settembre, nella splendida location del “Giardino Palazzo Allocca “Saviano (Na), si è tenuta la presentazione del libro: “Mario Draghi. Il ritorno del Cavaliere bianco” (edito da La nave di Teseo-giugno 2021) del Dr. Roberto Napoletano, direttore del “Quotidiano del Sud. L ’altra voce dell’Italia”, saggista e autore di numerosi libri, tra cui il “Cigno nero e il Cavaliere bianco” pubblicato nel 2017 (3 edizioni. 12.000 copie), diventato uno spettacolo teatrale in tournée per tutta l’Italia.
Hanno presenziato la serata, il sindaco con l’assessore Ammirati in veste di moderatrice. La serata è iniziata con i saluti del sindaco, seguiti dalla presentazione dell’evento, da parte dell’assessore, che è entrata subito nel vivo della discussione, con domande mirate che hanno toccato vari argomenti, tra cui il mondo giovanile.
Lei che è ha fatto una carriera straordinaria, cosa può consigliare a un ragazzo per averne una simile?
“Quando c’è un fuoco dentro si può tutto! Chiedetevi dieci volte cosa volete fare e cosa desiderate, perché dietro il desiderio c’è talento e motivazione, non vi parcheggiate mentalmente, non rinviate la scelta, bisogna investire sul proprio talento”, ha risposto l’Autore, riportando la sua esperienza passata e la determinazione nel voler diventare giornalista.
Si è parlato dei nostri giovani del sud, che sono costretti a lasciare il proprio paese per portare i propri talenti fuori dall’Italia, e ci si è chiesti in cosa ha sbagliato questa generazione nei loro confronti.
Le parole dello scrittore, tra l’alternanza di toni pacati e a tratti carichi di pathos, hanno rapito l’attenzione del pubblico, che ha ascoltato con grande partecipazione ed emozione. Roberto Napoletano ha un grande carisma, che lascia trasparire l’amore per la giustizia e la sua grande determinazione nel voler contribuire al cambiamento del nostro Paese, facendosi portatore di chiarezza e verità attraverso il suo nuovo libro, che tenta di dare risposte a specifiche domande:
Chi è Mario Draghi? Perché il Cavaliere bianco, che ha salvato l’euro e l’Italia dal suo Cigno nero del 2011, viene chiamato dieci anni dopo dal Capo dello Stato, Sergio Mattarella, a disincagliare il Titanic Italia? Perché viene indicato come il primo attore politico della nuova Europa e ha la stima dei grandi leader internazionali? Che cosa può significare tutto questo per un paese che da vent’anni ha crescita zero? Avrà Draghi la forza persuasiva per cambiare il modello malato della politica italiana e il dibattito pubblico che lo ha generato? Per animare la ripartenza economica e sociale dopo la Pandemia?”
Queste risposte, in maniera dettagliate ce le ha fornite, in parte, in diretta, e potrete ascoltarle attraverso il video allegato.
La serata si è conclusa con i ringraziamenti del Sindaco agli astanti, alla pro loco, agli assessori presenti e a Roberto Napoletano, dichiarando:
“Abbiamo condiviso stasera con il Direttore Napoletano dei momenti con uno spessore culturale elevatissimo; tocca a noi, nel nostro piccolo fare tesoro degli input che ci sono stati dati e fare in modo che tutti insieme, nel nostro piccolo, possiamo aiutare il nostro paese ad incamminarsi verso orizzonti diversi.”
Dopo l’applauso da parte del pubblico, molti si sono trattenuti per complimentarsi con l’Autore e per una dedica personale sul libro; si è registrato inoltre sold out dei libri, acquistabili anche online.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti