martedì 2 Marzo 2021
Home Cronaca Abusivismo commerciale, centinaia di anelli, bracciali e collane sequestrate al mercato

Abusivismo commerciale, centinaia di anelli, bracciali e collane sequestrate al mercato

BOSCOREALE. Abusivismo commerciale, centinaia di anelli, bracciali e collane sequestrate al mercato. Ancora un sequestro di merce operato dalla Polizia locale.  

Circa quattrocento pezzi di chincaglieria sono stati sequestrati stamane, all’interno del mercato settimanale, dalla pattuglia antiabusivismo commerciale della Polizia Locale. Gli oggetti sono stati requisiti a un’ambulante di colore che alla vista degli agenti ha abbandonato la merce e si è precipitosamente allontanato dal posto facendo perdere le proprie tracce. L’azione degli agenti della Polizia Locale rientra nell’ambito dell’intensa attività di controllo e monitoraggio del mercato settimanale ulteriormente intensificata negli ultimi tempi per contrastare ogni fenomeno di abusivismo commerciale.

“I controlli proseguiranno con la massima attenzione e scrupolosità – spiega il sindaco Giuseppe Balzano-. Abbiamo impartito precise disposizioni al Comandante della Polizia Locale per tutelare i commercianti che operano nella legalità e garantire il decoro della fiera settimanale del martedì. Questo ennesimo sequestro –conclude il Sindaco- conferma l’efficacia dell’azione e dell’impegno degli agenti della Polizia Locale”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti