sabato 26 Settembre 2020
Home Attualità Abusivismo edilizio, siglato accordo tra Ente Parco e Procura

Abusivismo edilizio, siglato accordo tra Ente Parco e Procura

Contrasto all’abusivismo edilizio nel Parco Nazionale del Vesuvio: siglato Accordo di Programma tra Procura della Repubblica di Torre Annunziata, Ente Parco, Comuni di Boscoreale, Boscotrecase, Trecase, Torre del Greco ed il Reparto Carabinieri “Parco Nazionale del Vesuvio”.

Ieri mattina presso la Procura della Repubblica di Torre Annunziata, alla presenza del Procuratore Alessandro Pennasilico, del Procuratore Aggiunto Pierpaolo Filippelli, del Presidente dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio Agostino Casillo, dei sindaci dei Comuni di Boscoreale, Boscotrecase, Trecase e Torre del Greco, e del Comandante del Reperto Carabinieri “Parco Nazionale del Vesuvio” è stato firmato un Accordo di Programma finalizzato ad implementare il coordinamento tra le strutture tecnico-amministrative delle Amministrazioni coinvolte ed a rendere più efficace l’azione di contrasto all’abusivismo edilizio nel territorio del Parco Nazionale del Vesuvio.

- Advertisement -

Il documento, nel solco dell’esperienza di un precedente Accordo, ha come obiettivo la tutela del patrimonio naturalistico del Parco Nazionale del Vesuvio dai danni provocati dalle costruzioni abusive, coinvolgendo in modo sinergico tutte le istituzioni firmatarie affinché si intervenga sul fenomeno in maniera incisiva, generando allo stesso tempo un fondamentale effetto deterrenza nei confronti di chi fosse ancora intenzionato a perpetrare tale reato sul territorio.

L’accordo, in definitiva, fissa le priorità nell’individuazione degli abusi da colpire, chiarisce gli aspetti delle procedure amministrative da seguire in capo ai diversi Enti e fissa le linee di finanziamento da cui attingere le risorse economiche necessarie per gli abbattimenti ed il ripristino dello stato dei luoghi per quei manufatti edilizi abusivi ricadenti nel perimetro dell’area protetta ed oggetto di sentenza penale di condanna passata in giudicato.

“Sono molto contento – dichiara il Presidente dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio Agostino Casillo – che oggi veda la luce questo importante accordo che aumenta l’azione di contrasto all’illegalità sul territorio del Parco. Una stretta cooperazione istituzionale – aggiunge Casillo – è fondamentale per combattere in maniera efficace l’abusivismo edilizio. Come Ente Parco, stiamo facendo uno sforzo enorme investendo circa mezzo milione di euro all’anno su questo tema, affinché le istituzioni possano dare un segnale forte di legalità e rispetto dell’ambiente”

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Bimbi al sicuro. Sequestrati 35mila articoli dannosi, 11 denunciati

Ottaviano. Garantire che i prodotti usati a acuola dai bambini siano sicuri, con questo scopo i Reparti del Comando Provinciale della Guardia di Finanza...

Anziana derubata dalla badante. I preziosi ritrovati nel frigo

PORTICI. I carabinieri della Stazione di Portici hanno denunciato per furto aggravato una 41enne di origine romena. La donna badante di una 85enne, solo...

Premio Internazionale “Ambasciatore del Sorriso” a S.Vitaliano

SAN VITALIANO. Nell’auditorium di San Vitaliano (NA) si svolgerà sabato 26 Settembre 2020, a partire dalle ore 18:00, la settima edizione del prestigioso Premio...

Saviano. Covid, focolaio alla Casa di Riposo. L’intervento dell’Asl

SAVIANO. A seguito del ricovero presso l’ospedale di Nola di un’ospite per un sospetto attacco ischemico transitorio (tia), avvenuto lo scorso 17 settembre 2020,...

S.Anastasia. Crollo alberi al Boschetto, la lettera dei residenti

SANT'ANASTASIA. Riceviamo e pubblichiamo la lettera inviata alla redazione da un residente della zona Boschetto. I cittadini della zona boschetto si sono rivolti varie...
- Advertisment -