domenica 25 Settembre 2022
HomeCronacaAccoltellò un ragazzino per rapina, arrestato un 19enne

Accoltellò un ragazzino per rapina, arrestato un 19enne

SAN GIUSEPPE VESUVIANO. E’ stato arrestato questa mattina il responsabile di una rapina messa a segno tre settimane fa ai danni di due minorenni e che fece finire uno di questi in ospedale. I carabinieri della locale stazione hanno rintracciato l’autore che lo scorso 19 marzo accoltellò un ragazzino di 15 anni per rapinargli lo smartphone.

Il responsabile è un giovane di 19 anni, Giuseppe Annunziata, residente del posto alla via Ammendola, tra l’altro, un soggetto già noto alle forze dell’ordine. Il 19enne destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare emessa per tentata rapina e lesioni personali aggravate dal gip di Nola, su richiesta della locale Procura.

Il provvedimento è stato emesso a seguito delle indagini dell’arma, che hanno portato all’identificazione del 19enne quale autore del ferimento di uno studente di 15 anni, di Ottaviano, avvenuto il 19 marzo scorso nel tentativo di una rapina. Il minore era stato aggredito da due sconosciuti che lo avevano avvicinato mentre passeggiava su via Masserotti, di San Giuseppe Vesuviano, mentre stava tornando a casa a piedi insieme a un compagno coetaneo, dopo la festa del paese. Il 15enne aveva reagito al tentativo di rapina del suo smartphone riuscendo a proteggere il suo cellulare ma allo stesso tempo era stato colpito con due coltellate alla coscia e al gluteo sinistro.
Mentre continuano le indagini per identificare il complice di Giuseppe Annunziata, che dopo essere stato individuato dai carabinieri è stato anche riconosciuto dalla vittima, il 19enne è ora agli arresti domiciliari.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti