domenica 29 Marzo 2020
Home Attualità Acerra. Riunione per cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre

Acerra. Riunione per cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre

ACERRA. Riunione tra Sindaco, Presidente del Consiglio comunale e le associazioni: il Consiglio sarà chiamato ad esprimersi sul conferimento della cittadinanza onoraria alla Senatrice Liliana Segre. Visita dei presidenti delle Consulte alla control room della Polizia municipale

Si è svolta ieri la riunione tra il Sindaco di Acerra Raffaele Lettieri, il Presidente del Consiglio comunale Andrea Piatto, i capigruppo consiliari ed i rappresentanti delle Associazioni che hanno promosso una raccolta firme per il conferimento della cittadinanza onoraria alla Senatrice a vita Liliana Segre. Nel corso dell’incontro ai promotori della raccolta firme è stato comunicato che il Consiglio comunale di Acerra, superata la sessione di bilancio già programmata per il 20 dicembre, sarà chiamato ad esprimersi sulla proposta e sul riconoscimento dell’onorificenza alla Senatrice Segre, sopravvissuta ai lager nazisti. Il Sindaco Lettieri ha commentato: “Abbiamo atteso che le associazioni proponenti terminassero le loro attività per fare in modo che questa iniziativa, assolutamente condivisibile, partisse dal basso proprio nella città di Acerra che nella Resistenza ha costruito un pezzo importante della sua identità storica e culturale. In questo momento storico, in cui si registra anche la tendenza a dividersi su tutto, è importante dare un segnale forte soprattutto ai più giovani”. Il presidente del Consiglio comunale Piatto ha aggiunto: “L’atto che porteremo in Consiglio comunale sarà unitario e ampiamente condiviso, ci sarà il contributo di quelle rappresentanze istituzionali che già hanno fatto per primi la proposta e mi auguro che in tal senso contenga anche una richiesta alle istituzioni nazionali e regionali di istituire nel Castello dei Conti, polo museale, una sezione dedicata alla Resistenza”.
Al termine della riunione il Sindaco ha anche incontrato i neo Presidenti delle Consulte comunali ai quali ha illustrato il bilancio di previsione 2020/2022, le opere pubbliche programmate e in fase di realizzazione, i progetti candidati ad ulteriori finanziamenti e che riguardano l’intero territorio comunale. Alla fine della riunione gli stessi presidenti delle Consulte sono stati accompagnati presso la sala operativa (control room) del Comando della Polizia municipale di Acerra, da dove si svolge il controllo del territorio contro tutte le violazioni in materia ambientale, al codice della strada, nonché in ausilio delle Forze dell’Ordine in materia di sicurezza

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

S.Anastasia. Residenza anziani, sanificazione della strada

SANT'ANASTASIA. RSA Madonna dell'Arco, sanificazione dei marciapiedi e di via P.R.Sorrentino. E’ regolarmente avvenuto stamattina il quarto intervento di sanificazione delle strade e un’attenzione particolare...

Massa di Somma. Covid19, consiglieri minoranza donano gettoni presenza

MASSA DI SOMMA. Coronavirus, i consiglieri comunali massesi di minoranza chiedono un fondo di solidarietà e destinano i propri gettoni di presenza. Un piccolo contributo...

Somma. Il sindaco annuncia in diretta il 9 caso VIDEO

Somma Vesuviana. Il sindaco Salvatore Di Sarno annuncia in diretta Facebook il nono contagio in città. Si tratterebbe di una donna col quale il...

Covid19 Casa Anziani dell’Arco, positivi due lavoratori di Pollena

POLLENA TROCCHIA. Covid19, positivi due cittadini di Pollena Trocchia che lavorano alla Casa Anziani di Madonna dell'Arco. Sono due le persone residenti a Pollena Trocchia...

Coronavirus. Il sindaco: “A Somma 8 sono i contagiati”

Somma Vesuviana. L'emergenza Coronavirus a Somma Vesuviana peggiora. I casi di contagio salgono a 8. Lo annuncia il sindaco Salvatore Di Sarno ...
- Advertisment -