domenica 25 Settembre 2022
HomeAttualitàAddio ad Alessio, commosse tutti ballando mentre faceva la chemio

Addio ad Alessio, commosse tutti ballando mentre faceva la chemio

POLLENA TROCCHIA. Non c’è la fatta Alessio Giglio, il ballerino e modello di 25 anni che qualche mese fa aveva commosso l’Italia, e non soltanto, ballando mentre aveva attaccata con una flebo per la chemioterapia.

Il video, girato in ospedale da una sua cara amica, aveva fatto il giro del web. Alessio era finito in tv e sui giornali, un esempio di lotta per chi era malato come lui. Non aveva mai perso la speranza ed il sorriso, neanche nei momenti più dolorosi e durante i ricoveri. Ma questa mattina, il tumore contro cui lottava da un anno e mezzo, se l’è portato via. Alessio, oltre a dedicarsi con successo alla carriera artistica, era anche un appassionato di comunicazione, da poco era diventato giornalista pubblicista e collaborava con il Roma e il sito Mediterraneonews. I funerali si terranno domani 2 giugno alle 16 nella chiesa di San Giacomo Apostolo a Pollena Trocchia. Ai suoi familiari, ai suoi amici più cari, ai suoi colleghi che gli volevano bene, come tutti quelli che avevano avuto modo di conoscerlo, giunga l’abbraccio caloroso della redazione de la Provincia Online e del direttore Gabriella Bellini.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti