venerdì 27 Gennaio 2023
HomePoliticaAgricoltura, successo per l'incontro tra il sottosegretario D'Eramo ed i rappresentanti di...

Agricoltura, successo per l’incontro tra il sottosegretario D’Eramo ed i rappresentanti di Italia Ortofrutta Unione Nazionale

Sarno. Successo per l’incontro tra il sottosegretario all’Agricoltura, l’Onorevole Luigi D’Eramo ed i rappresentanti delle realtà produttive della zona Agro, ospite di “Italia Ortofrutta” consorzio Nazionale di O.P. “organizzazioni di Produttori Ortofrutticoli” rappresentata dal dottor Gennaro Velardo; evento tenutosi presso lo stabilimento della “O.P. MITA” il cui presidente è Luigi NELLI TAGLIAFIERRO coadiuvato dal direttore commerciale Francesco NELLI TAGLIAFIERRO e direttore alla produzione Michele NELLI TAGLIAFIERRO.
Innumerevoli professionisti del settore e politici presenti questa mattina in visita all’impianto della MITA a Sarno, nato nella zona industriale in via Ingegno. Il Sottosegretario all’agricoltura ha discusso con le organizzazioni produttive di ortofrutta, conosciuto meglio la loro quotidianità, visitato l’impianto dello stabilimento ascoltato le richieste specifiche al fine di un reale sostegno da parte del Governo centrale al settore agroalimentare e stretto la mano agli agricoltori presenti.

Presenti onorevoli, deputati, europarlamentari e i politici dei paesi viciniori, che conoscono bene le difficoltà del settore, in particolare il sindaco di Poggiomarino (NA) Maurizio Falanga ed il sindaco di San Marzano sul Sarno (SA) Carmela Zuottolo.

” Gli incontri tra i politici del Governo centrale e chi governa le difficili realtà come le nostre vanno sempre supportati e sponsorizzati. È stata una giornata proficua, ho incontrato gli operai, la manodopera che porta avanti le nostre eccellenze campane e gli industriali che credono nei nostri territori. Abbiamo sempre più bisogno di essere ascoltati da chi può portare a Roma le nostre istanze, come è accaduto correttamente oggi” chiosa un soddisfatto primo cittadino Maurizio Falanga.

Accolte le istanze degli esperti in materia, il sottosegretario D’Eramo ha promesso la massima collaborazione.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti