lunedì 25 Ottobre 2021
HomePoliticaAgrimonda. Bonavitacola conferma: "A breve la rimozione dei rifiuti" VIDEO

Agrimonda. Bonavitacola conferma: “A breve la rimozione dei rifiuti” VIDEO

PD Mariglianella e Marigliano su Agrimonda: anche l’assessore Bonavitacola conferma l’imminente inizio dei lavori di rimozione Fulvio Bonavitacola – assessore regionale all’ambiente – conferma l’imminente inizio dei lavori di rimozione dei rifiuti dell’area Agrimonda.

La stipula del contratto è prevista entro la prima metà di febbraio. Mariglianella, 01 febbraio 2017 Così come anticipato nelle scorse settimane dal Partito Democratico di Mariglianella e di Marigliano, anche Fulvio Bonavitacola – assessore all’ambiente della Regione Campania – conferma l’imminente inizio dei lavori di rimozione dei rifiuti speciali pericolosi dell’area Agrimonda, ex deposito di fitofarmaci sito nel territorio di Mariglianella al confine con quello di Marigliano.

Rispondendo ad un question time del M5S, l’assessore Bonavitacola ha affermato che la stipula del contratto con le ditte aggiudicatarie avverrà entro la prima metà di febbraio. Nelle ultime settimane, sono stati richiesti i documenti necessari, effettuate le verifiche di legge e verificata l’iscrizione delle ditte nella white-list della Prefettura di Napoli. «Il Partito Democratico – affermano Giovanni Corbisiero e Antonio Sullo, segretari cittadini del PD di Mariglianella e Marigliano – ha dato una decisa accelerata al percorso di bonifica dell’area di Agrimonda. Il Partito Democratico
si batte da sempre per la difesa del diritto alla salute e all’ambiente. Dopo anni di immobilismo, le cose stanno cambiando e la rimozione dei rifiuti pericolosi appare sempre più vicina».

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti