giovedì 1 Dicembre 2022
HomeAttualitàAl comandante Biagio Chiariello il “Premio internazionale Nassiriya per la Pace...

Al comandante Biagio Chiariello il “Premio internazionale Nassiriya per la Pace 2022”

Il Comandante dei Caschi bianchi, Colonnello Biagio Chiariello, è stato insignito del prestigioso riconoscimento Premio Internazionale Nassiriya per la Pace” edizione 2022, evento patrocinato tra gli altri dal Parlamento Europeo, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Ministero dalla Difesa, ed organizzato da Vincenzo Rubano, presidente dell’Associazione Elaia, ha visto tra i premiati il colonnello Biagio Chiariello, attuale dirigente della Polizia Locale che ha fornito un forte contributo al ripristino della legalità nei territorio anche in ambito Terra dei Fuochi e facente parte della Cabina di Regia guidata dal Vice Prefetto dott. Filippo Romano.
La cerimonia si è svolta presso l’Anfiteatro del Santuario dell’Annunziata di Licusati, frazione di Camerota. La giuria ha scelto il dottor Chiariello per il suo impegno nel contrastare l’arroganza e il malaffare nei territorio e per le attività contro gli inquinamenti in Terra dei Fuochi distinguendosi con spirito di dedizione e servizio.
Presenti gli alti vertici di tutte le Forze dell’Ordine, del mondo della Chiesa e dell’informazione.

“Sono orgoglioso di ricevere questo riconoscimento e lo dedico ai 28 militari, tra cui 19 italiani, che persero la via nel 2003 per mano terroristica in Iraq, a Nassiriya. Lo dedico a tutti gli uomini in divisa che lottano nel quotidiano per difendere i diritti dei deboli. Noi stiamo vivendo un’altra guerra, non quella oltre confini ma che si consuma nei territori urbani, quella che un operatore di polizia affronta tutti i giorni, quella che vivi, senti, condividi con altri colleghi, ma che può essere sconfitta solo attraverso due fondamentali armi, l’unione e la cultura. Se noi operatori di polizia siamo tutti uniti e se la parte civile diffonde cultura, non c’è nemico che abbia scampo. Lo dobbiamo ai più deboli e ai ragazzi indifesi”.

La cerimonia è poi proseguita con una visita alla nave Gregoretti della Guardia Costiera impegnata tutti i giorni a difendere le acque da intrusioni esterne e dai soccorsi in mare.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti