sabato 10 Dicembre 2022
HomeAttualitàAl Comandante Biagio Chiariello il premio nazionale "Pol Meeting" IX...

Al Comandante Biagio Chiariello il premio nazionale “Pol Meeting” IX edizione tenutisi a Cosenza, riconoscimento per il contrasto all’illegalità

Arzano. Al Comandante Biagio Chiariello il premio nazionale “Pol Meeting” IX edizione tenutisi a Cosenza, riconoscimento all’impegno per il contrasto al malaffare.

Una giuria composta da esperti di tutta Italia ed appartenenti alla categoria della Polizia Locale.
Quest’anno la scelta è stata la sua persona, il suo carattere, la sua onestà e determinazione, quella del colonnello dei caschi bianchi Biagio Chiariello, attualmente dirigente ad Arzano in provincia di Napoli e referente dal 2018 degli Incaricati del Governo in Terra dei Fuochi.

Una cerimonia svoltasi nel prestigioso palazzo della Provincia, un meeting con consegna di un premio speciale assegnato ogni anno a personalità che si sono contraddistinte portando lustro alla categoria a livello nazionale.

La motivazione è “per la coraggiosa azione di contrasto all’illegalità in un contesto territoriale difficile, caratterizzato dall’opprimente presenza della “camorra” e del malaffare, attività poste in essere anche grazie al futuro investigativo acquisito in Amministrazioni centrali dello Stato tra cui la Direzione Investigativa Antimafia di cui ha fatto parte.

“Amo il mio lavoro e dedico questo premio a tutti coloro che espletano quotidianamente il proprio lavoro con onestà e coraggio abbandonando la logica del posto fisso concependolo come una pensione a vita. A coloro che si metteno in gioco per il bene dalla comunità e rischiando spesso di non tornare a casa per fare il proprio dovere “.

Ha poi ricordato il comandante Francesco Delvino, di recente scomparso, Michele Liguori collega di Acerra vittima di “Terra dei fuochi” e tanti altri.
A chiusura cerimonia la consegna della statuetta raffigurante Leonardo da Vinci.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti