lunedì 30 Novembre 2020
Home Appuntamenti Al Napoli Pizza Village quest'anno il protagonista è il prosciutto

Al Napoli Pizza Village quest’anno il protagonista è il prosciutto

NAPOLI. La quarta pizza al Napoli Pizza Village è la specialità al prosciutto. l 13 al 22 settembre, un’eccellenza italiana, il cotto Ferrarini, sarà l’ingrediente per una pizza speciale inserita nei menù delle 45 pizzerie.

In principio fu la Marinara, ma poi tutti adorarono la Margherita, sin dal 1889, sua data di nascita. Queste furono le due pizze che si decise dovessero essere offerte al Napoli Pizza Village, alla sua prima edizione, 9 anni fa. Le classiche, insomma, quelle che non mancano in nessun menù.

- Advertisement -

Ma i pizzaioli del Napoli Pizza Village cominciarono a scalpitare… nei loro locali l’elenco delle pizze si era notevolmente arricchito e ciascuno proponeva una notevole varietà di pizze. Ecco allora che anche al Napoli Pizza Village, fu inserita la “Specialità”, una pizza che fungesse da vero e proprio biglietto da visita, di presentazione per i pizzaioli, la vera novità delle ultime edizioni.
Un intero anno per pensare e decidere con quale pizza speciale presentarsi ad una platea di oltre un milione di visitatori.

Quest’anno, per arricchire ancora una volta il menù dell’evento, ognuna delle 45 pizzerie del Napoli Pizza Village, sul Lungomare partenopeo, oltre alla Marinara, alla Margherita e alla Specialità, dal 13 al 22 settembre, proporrà una personale interpretazione di una pizza con un ingrediente particolare: il prosciutto cotto.

Approda così, l’ennesima eccellenza del nostro paese, che Ferrarini, nuovo partner del Napoli Pizza Village, rende disponibile a tutti i pizzaioli partecipanti affinché, con la loro creatività, dìano vita ad una quarta pizza veramente speciale.
Infatti, la “Pizza Ferrarini”, anzi, le 45 “Pizze Ferrarini” saranno talmente speciali perché tutte diverse, pensate, studiate e realizzate grazie dall’estro di altrettanti maestri pizzaioli e saranno sicuramente tutte ugualmente appetitose.

Al Napoli Pizza Village, migliora l’offerta, ma il prezzo resta sempre lo stesso. Infatti, l’accesso al villaggio ed a tutti gli eventi, inclusi i concerti tutte le sere, è gratuito. E’ a pagamento solo il ticket menu, acquistabile anche on line, che costa sempre 12 euro e comprende pizza, bibita, caffe e dolce o gelato.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

“La mano de Dios”: Nello Petrucci omaggia Maradona nel suo tempio

L’opera di Street Art allo Stadio San Paolo dedicata al Pibe de oro. É stato realizzato il giorno stesso della scomparsa di Maradona, proprio...

Assunzioni Polizia locale. Piccolo: “Sulle modalità concorsuali dubbi e sospetti”

Somma Vesuviana. Continua il dibattito sulla procedura per assumere 5 nuovi agenti della polizia locale. Dopo che Pasquale Piccolo ha sollevato il caso, la...

Nocerino a Piccolo: “Le sue parole sul reclutamento agenti fuorvianti e diseducative”

Somma Vesuviana. Il gruppo politico Siamo Sommesi vuole rispondere alle dichiarazioni del consigliere Pasquale Piccolo, rilasciate in merito alla determina n.632 del 19.11.2020, con...

100 mila euro donate dalla “Fondazione Terzo Pilastro Internazionale alle famiglie in difficoltà

Napoli. 100 mila euro – è questa la cifra che la “Fondazione Terzo Pilastro Internazionale “ che opera nei campi della Sanità, della Ricerca...

Nasce “Ottazon”: grande vetrina per tutti i commercianti di Ottaviano

Ottaviano. Il Comune di Ottaviano lancia "Ottazon" una nuova iniziativa legata al commercio; dalla parole del sindaco Luca Capasso <<abbiamo creato un e-commerce ,...
- Advertisment -