lunedì 26 Febbraio 2024
HomeAttualitàAl plesso De Matha iniziativa per la giornata contro la violenza sulle...

Al plesso De Matha iniziativa per la giornata contro la violenza sulle donne

Somma Vesuviana. Nella cornice artistico culturale del borgo casamale, si resta profondamente colpiti dall’ipogeo della Collegiata, completamente ristrutturata. Il luogo trasuda di storia, arte, cultura, grazie alle associazioni Tramandars, Amici del Casamale, Vesuvia pro loco e al giovane artista napoletano Vittorio Valiante che con il suo estro artistico lo ha reso unico. L’intreccio di fili rossi che richiamano al ventre materno e le suo opere che celebrano la maternità in un contesto contemporaneo in cui pannelli di legno riportano immagini di donne strettamente legate all’artista… Sua madre, la sua donna e sua sorella permettendo a chi guarda di immergersi nell’universo femminile. In questo “ventre materno” gli alunni della Scuola Media San Giovanni Bosco Summa Villa – plesso De Matha, faranno la loro riflessione sulle donne, in occasione della giornata internazionale della violenza sulle donne. Si affronterà il tema del femminicidio, le diverse forme di violenza fisica e psicologica, retaggio di una cultura patriarcale, la visione della donna tra preconcetti e stereotipi. Donne che trovano la morte per mano di chi dovrebbe proteggerle. L’amore non è morte, ma purtroppo ciò, oggi, è la triste cronaca quotidiana. Vi aspettiamo lunedì 27 novembre alla 17,30 per riflettere insieme.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche