mercoledì 12 Agosto 2020
Home Cultura e Spettacoli Al sito archeologico Orchestra Acustica del Pausilypon diretta da Francesco Capriello e...

Al sito archeologico Orchestra Acustica del Pausilypon diretta da Francesco Capriello e la partecipazione di Stella Gifuni (arpa)

NAPOLI. Per la settima ed ultima serata di “Pausilypon: Suggestioni all’Imbrunire”, la Rassegna stabile del Parco archeologico del Pausilypon, curata dal Centro Studi Interdisciplinari Gaiola onlus, con la direzione artistica di Serena Improta, d’intesa con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per il Comune di Napoli, arriva “Aria di mare” con l’Orchestra Acustica del Pausilypon diretta da Francesco Capriello e la partecipazione di Stella Gifuni all’arpa.

In occasione della serata conclusiva della X edizione della rassegna “Pausilypon: Suggestioni all’Imbrunire”, l’Orchestra Acustica del Pausilypon, ideata e diretta da Francesco Capriello d’intesa con il CSIGaiola onlus, si esibirà in una performance di composizioni originali dei Radical Kitsch, storica factory musicale napoletana. Per l’occasione i brani verranno interpretati del tenore Gennaro Pedagno e della soprano Antonella Siniscalchi.Un viaggio tra musica e poesia dal sapore immaginifico ed evocativo. Oltre a Francesco Capriello, gli arrangiamenti sono stati curati da Gianluca Capurro (co-direzione artistica), Giovanni Conforti (librettista e melodista) e Agostino Mennella (batteria e percussioni). L’ouverture è affidata a Stella Gifuni che con la sua arpa rappresenta fin dalle prime edizioni l’immagine stessa della rassegna.

- Advertisement -

Sabato 28 luglio gli artisti si esibiranno nel Teatro grande dell’antica Villa Imperiale (ISec a.C.), che, grazie ai fondi della Rassegna, è stato sottoposto proprio quest’anno a un intervento di rifacimento integrale del tavolato ligneo di copertura dell’orchestra e natatio, che oramai fatiscente lo aveva reso inagibile.

Com’è noto, infatti, la Rassegna Stabile del Parco Archeologico del Pausilypon nasce, fin dalla prima edizione, con lo scopo di raccogliere fondi per progetti di restauro, recupero, ma anche semplice manutenzione del sito archeologico. Molti sono stati i progetti resi possibili in questi anni per il mantenimento di questo importante pezzo di storia delle nostra Città e molti altri ancora si spera di poterne portare avanti grazie anche al sostegno del pubblico.

Come sempre lo spettacolo si svolgerà in punta di piedi, la Rassegna infatti non prevede palchi, scenografie, impianti audio o luci, nulla che possa alterare l’essenza dei luoghi.

Enorme importanza riveste in quest’opera di recupero del patrimonio culturale il prezioso sostegno di mecenati, come Ferrarelle che quest’anno è il main sponsor della Rassegna. Prima dello spettacolo, si terrà una degustazione delle eccellenze enologiche campane realizzata grazie alla preziosa collaborazione dell’associazione Ager Campanus, da anni accanto al CSI Gaiola onlus nell’organizzazione della Rassegna, che per la settima ed ultima serata propone il Consorzio Tutela Vini Vesuvio. Ad accompagnare i calici (in plastica vegetale), un delicato buffet offerto da Le Arcate.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Marigliano. Costringe l’ex a salire in auto e la violenta: arrestato

MARIGLIANO. Non accettava la separazione dalla moglie, non accettava che lei potesse rifarsi una vita ed aveva cominciato a perseguitarla con minacce continue fino...

Covid, nuovo caso a Volla. L’appello del sindaco: “Seguire tutte le norme”

VOLLA. L'annuncio di un nuovo caso positivo al Covid-19 nella cittadina è stato dato sui social dal sindaco Pasuale Di Marzo. I pazienti affetti...

Marigliano. L’appello di un’anziana: “Aiutatemi ho casa invasa dalle blatte”

MARIGLIANO. Una storia che finora non ha interessato per nulla le istituzioni lasciando da sola un'anziana costretta a contattare un giornale per chiedere aiuto....

Somma. Il Comune apre con un’associazione lo sportello antiracket ed antiusura

SOMMA VESUVIANA. “Apriamo lo sportello prevenzione racket e usura in collaborazione con l’Associazione Antiracket – Antiusura Emergenza Legalità ONLUS. Si tratta di un’associazione presente...

Elezioni Regionali, Francesco Pinto annuncia la propria candidatura

POLLENA TROCCHIA. Elezioni Regionali 2020, Francesco Pinto annuncia la propria candidatura: "Gli anni di esperienza da amministratore Locale a disposizione della comunità regionale". Francesco Pinto...
- Advertisment -