mercoledì 30 Novembre 2022
HomeCultura e SpettacoliAl Trianon spettacolo su Diego Armando Maradona il 25 novembre

Al Trianon spettacolo su Diego Armando Maradona il 25 novembre

COMUNICATO STAMPA
TEATRO TRIANON VIVIANI & ARILU MUSIC
presentano
PATRIZIO RISPO e DIEGO MORENO
Il Tango di Dieguito – El D10S de la Pelota

Napoli. Lo spettacolo su Diego Armando Maradona approda al Teatro Trianon Viviani di Napoli in una data significativa: venerdì 25 novembre, giorno in cui il nostro amato Pibe de Oro è andato a giocare in paradiso.
Il recital sul campione argentino, prodotto dalla Arilu Music di Aristotele Aebli, entra nell’importante cartellone del Teatro di Forcella, il cosiddetto teatro del popolo.

Lo spettacolo nasce dall’incontro tra l’argentino Diego Moreno, napoletano di adozione, creatore del “TangoScugnizzo”, compositore, cantante e chitarrista e il noto attore napoletano, Patrizio Rispo, il cui personaggio nella fiction Un Posto al Sole, Raffaele Giordano, è un super tifoso del Pibe de Oro. Il terzetto si completa con il curatore di diverse manifestazioni artistiche e docente universitario Paolo Romano, che ha scritto, con i due artisti, i testi.
“Si tratta di un recital in parole e musica che è un atto d’amore. Il nostro punto di vista su un grande campione che è stato ed è, ancora oggi, un forte collante tra Napoli e Buenos Aires e tra Italia e Argentina – affermano Patrizio e Diego – per questo lo spettacolo non è solo per chi ama il grande Diego ma è diretto al più vasto pubblico di estimatori delle grandi storie, della musica e del ballo di queste due nazioni”.

Non casuale che “Il Tango di Dieguito. El D10S de la Pelota”, si pregia di aver ottenuto il Patrocinio dell’Ambasciata Argentina in Italia.
I testi sono originali con l’inserimento di ‘estratti’ liberamente tratti e/o ispirati da scritti su Maradona (Gianni Minà, Maurizio De Giovanni, Ciro Ferrara, Edoardo Galeano, Osvaldo Soriano, Arcucci & Cherquis Bialo, Diego Roman, Salvatore Biazzo, Tommy Mandato, Marco Ciriello e tanti altri) a cui si aggiungono un racconto inedito di Antonello Perillo (già caporedattore TGR Campania della Rai) e la chicca di un testo, che chiude lo spettacolo, scritto appositamente per il recital da Maurizio De Giovanni (autore tra i più importanti in Italia, dai cui romanzi la Rai ha tratto fiction di successo quali Il Commissario Ricciardi, I Bastardi di Pizzofalcone e Mina Settembre).
Le musiche, oltre a quelle originali firmate da Diego Moreno, sono di grandissimi artisti: Astor Piazzolla, Carlos Gardel, Fito Páez, Salvatore Di Giacomo, Domenico Modugno, Renato Carosone, Fred Bongusto, Chico Buarque, Manu Chao, Fausto Cigliano. Lo spettacolo vede sul palco insieme a Patrizio Rispo (voce narrante) e Diego Moreno (voce e chitarra), 4 musicisti e 2 tangueri in un vero e proprio incontro tra Italia e Argentina.
“Siamo molto contenti – concludono Patrizio e Diego – di rientrare nel cartellone del Teatro Trianon. Ringraziamo Marisa Laurito, direttrice artistica del teatro, che ci ha voluto fortemente. Vi aspettiamo numerosi e ci divertiremo insieme perché, come diciamo nel nostro recital, il “Nuestro DIEZ” Vive e Vivrà per Sempre!”.
Appuntamento, quindi, venerdì 25 novembre alle ore 21.00 al Teatro Trianon Viviani di Napoli.
Biglietti acquistabili al botteghino ed al seguente link:
https://www.azzurroservice.net/biglietti/il-tango-di-dieguito-el-d10s-de-la-pelota

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti