mercoledì 21 Aprile 2021
HomeAttualitàAlcol ai minorenni. Idv Napoli: Controlli anche nel centro storico

Alcol ai minorenni. Idv Napoli: Controlli anche nel centro storico

NAPOLI. Alcol venduto ai minorenni, appello per estendere i controlli anche nel centro storico di Napoli. Lo lancia il gruppo Italia dei Valori al consiglio comunale.

Già il 10 dicembre 2012 il gruppo Idv presentò un ordine del giorno per chiedere di tenere sotto controllo questo preoccupante e dilagante fenomeno: venne approvato all’unanimità. Adesso che i controlli si stanno intensificando e che stanno dando riscontri significativi, Idv insiste affinché le verifiche si estendano in tutte le zone della movida cittadina.

Fulvio Frezza, vicepresidente del consiglio comunale dichiara: “Apprezzo la costante attenzione dell’Amministrazione Comunale su tale tematica, confermo il mio personale plauso alle attività della Polizia Locale e auspico che i controlli siano estesi anche ad altre zone della città notoriamente luoghi di aggregazione degli adolescenti e mi riferisco, ad esempio, alla zona di piazza del Gesù, piazza San Domenico Maggiore e dei vicini Decumani, dove, non solo nelle ore notturne o nei fine settimana, ma anche a qualsiasi ora del giorno, vengono abitualmente somministrate ai ragazzi bevande a base alcolica il cui consumo abituale creerà ben presto una dipendenza dall’alcol e gravi e irreversibili danni epatici”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti